Redazione 16-01-2021 2078

Lanciano. Minaccia e maltratta la madre per avere soldi per la droga: arrestato

Tormenta e tiranneggia la madre e in due mesi pretende e ottiene da lei oltre 1.500 euro per acquistare droga. Con l'accusa di estorsione e maltrattamenti in famiglia, il gip di Lanciano, Massimo Canosa, su richiesta del procuratore capo Mirvana Di Serio, ha disposto l'arresto di Nino Scoccimarra,  35enne, di Lanciano, rinchiuso in prigione. E' stata la mamma, di 67 anni, ...

Redazione 12-01-2021 2375

Lanciano. Pestato durante le Feste di settembre, rischia di perdere la vista: tre a processo

Violenza giovanile a Lanciano (Ch)... E' del 18 ottobre scorso lo sconcertante episodio, avvenuto dietro la ex stazione della Sangritana, col ferimento di Giuseppe Pio D’Astolfo, 18 anni, finito in coma e ora in riabilitazione nelle Marche... Ma la Procura ha chiuso anche l'inchiesta sull’altrettanta gratuita e gravissima aggressione contro l’allora diciassettenne Emanuel ...

Redazione 09-01-2021 11174

Mozzagrogna. Minacce di morte e insulti: bar sotto assedio. Titolari costretti a barricarsi all'interno e a chiudere

Passaggi a ripetizione, con l'auto. Urla, anche dal finestrino; avventori spaventati che si sono allontanati in gran fretta e minacce, anche di morte, buttate lì e ripetute a iosa. Momenti da far west, ieri e l'altro ieri, in località Villa Romagnoli di Mozzagrogna (Ch), dinanzi al bar "Al Vittoria", situato in Via Principale e appartenente a Palmerino Bussolo, conosciuto come ...

Redazione 29-12-2020 1868

Lanciano. Vive in un 'contesto malavitoso': affidato ai Servizi sociali il 13enne che ha colpito D'Astolfo

E' "senza regole", è "privo di supporto educativo, caratterizzato da condotte devianti ed inserito in un contesto malavitoso". Per questo O.P.D.R., il tredicenne che lo scorso 17 ottobre ha picchiato, a Lanciano (Ch), il 18enne Giuseppe Pio D'Astolfo, adesso viene affidato, in via urgente, ai Servizi sociali del Comune di Lanciano per poi essere spostato in una casa famiglia. Un pugno ...

Redazione 19-12-2020 3703

Lanciano. 18enne in coma dopo pugno. Arrestato uno degli aggressori. 'E' lui che ha incitato gli altri a colpire'

A poco più di due mesi dal pestaggio c'è il primo provvedimento restrittivo. I carabinieri di Lanciano, del Nucleo operativo radiomobile, ieri sera, hanno arrestato G.P.G., 14 anni, di Lanciano (Ch), uno degli autori dell'aggressione, lo scorso 17 ottobre, a Giuseppe Pio D’Astolfo (nella foto), 18 anni, di Lanciano (Ch), malmenato dietro l'ex stazione ferroviaria Sangritana- ...

Redazione 15-12-2020 812

Pescara. Schiaffi, pugni e morsi alla compagna davanti ai figli piccoli: arrestato

Giovane donna aggredita e picchiata con calci, schiaffi, pugni e morsi dal convivente, davanti ai figli piccoli. Un vicino sente le grida di aiuto di dei e chiama il 113. E per l'uomo scattano le manette. E' successo a Pescara. Dall’appartamento, l’altro ieri, proveniva il fracasso di oggetti frantumati e di urla. Un vicino ha deciso di non far finta di niente ed ha avvertito la ...

Redazione 06-12-2020 1443

Omicidio Torino di Sangro. Indagini chiuse: Luisa Ciarelli morì per una torsione del collo

Sì, lui l'ha colpita 5 o 6 volte alla testa con un ciocco di legno. Ma non è morta per questo Luisa Ciarelli, 65 anni, di Torino di Sangro (Ch), uccisa il 29 novembre dello scorso anno dal marito Domenico Giannichi, di 69 anni. Il decesso della donna è avvenuto a causa di una "sublussazione rotatoria atlanto-epistrofea", cioè per una torsione del collo che le ha ...

Redazione 22-11-2020 6250

Disabili aggrediti a San Vito Chietino. Arrestato giovane di Casoli

E' stato arrestato il 25enne che il 12 novembre scorso, in Via Lanciano in località Sant'Apollinare di San Vito Chietino, ha malmenato due disabili. Le vittime sono invalide al cento per cento. Il provvedimento è stato emesso, a conclusione delle indagini, dal gip del tribunale di Lanciano, Massimo Canosa, su richiesta del pm Francesco Carusi, ed eseguito dai carabinieri del Nucleo ...

Redazione 20-11-2020 2814

Francavilla al Mare. Pestano due fratelli: baby gang denunciata dai carabinieri

Per tutta l'estate si sono divertiti a "infastidire i passanti, a volte lanciando pietre, a volte solo a parole". E, a coronamento di tutto, non hanno lesinato un pestaggio di fine stagione.  La baby gang, di Francavilla al Mare (Ch), composta da sei minorenni (uno nel frattempo è diventato maggiorenne),  alcuni del posto, altri della provincia di Pescara, è stata ...

Redazione 19-11-2020 7680

Invalido pestato a sangue a San Vito Chietino. Denunciato un giovane originario di Casoli

Ora c'è la denuncia a carico di un ragazzo di Casoli (Ch), per l'aggressione a due invalidi avvenuta in località Sant'Apollinare di San Vito (Ch).  Sull'accaduto è stato rimesso, dai carabinieri di San Vito e Ortona, un rapporto alla Procura di Lanciano (Ch) in cui si ipotizza il reato di lesioni gravi. Il fatto risale allo scorso 12 novembre.  Erano le 10 di ...

Redazione 18-11-2020 3943

Lanciano. In coma dopo pugno. Giuseppe D’Astolfo trasferito nelle Marche

Ha lasciato il reparto di Rianimazione dell'ospedale "Santo Spirito" di Pescara, questa mattina, alle 8.30. Giuseppe Pio D'Astolfo, 18 anni, di Lanciano (Ch), è stato oggi trasferito nelle Marche, all'istituto "Santo Stefano" di Porto Potenza Picena (Macerata), storico centro di riabilitazione neurologica, dove sarà sottoposto a terapie specifiche, indispensabili per il suo ...

Redazione 16-11-2020 4125

Aggressione di due invalidi a San Vito Chietino: grave l'anziano picchiato. 'Pestato a sangue'

"Si è paralizzato tutto il lato sinistro, ha un trauma cranico e un ictus cerebrale...". Così Ivo Altobelli, ristoratore di San Vito (Ch), in poche righe su Facebook, racconta il dramma che sta vivendo il suocero, Italo Miselli, di 74 anni, massacrato lo scorso 12 novembre davanti alla palazzina dove vive, a Sant'Apollinare di San Vito, come raccontato da Abruzzolive.tv. (LEGGI ...

Redazione 15-11-2020 15127

San Vito Chietino. 'Vai più piano...'. Scende dall'auto e lo riempie di pugni. Poi aggredisce un altro invalido

Giunge con l'auto, a velocità sostenuta, davanti al palazzo. "Quando vieni qua, cerca di andare più piano...", butta lì un anziano avvicinandosi. Lui, per tutta risposta, lo riempie di pugni al capo. L'uomo stramazza a terra. Tenta di rialzarsi, si rimette in piedi per qualche attimo, tentenna e non ce la fa, cade e rimane lì. A quel punto è necessario ...

Redazione 05-11-2020 1967

Vasto. Aggrediscono ragazzi di Montesilvano, uno viene massacrato e rischia di morire: 19 indagati per tentato omicidio

Tre ragazzi di Montesilvano (Pe), aggrediti, la scorsa estate, a Vasto (Ch), "da un branco". Uno di loro è stato massacrato. Questa mattina, i carabinieri della compagnia di Vasto, guidati dal maggiore Amedeo Consales, hanno attuato perquisizioni e sequestri a raffica, a carico di 19 giovani, indagati, in concorso tra loro, di tentato omicidio, furto aggravato, minaccia e lesioni ...

Redazione 02-11-2020 28981

Esclusivo. Lanciano. 18enne in coma dopo pugno. 'Giuseppe piange con la musica dei Queen'. Domani trasferimento nelle Marche

"Si commuove, piange lacrime di gioia quando gli facciamo ascoltare la musica dei Queen.... Con la voce di Freddie Mercury che lo scuote. E, risponde, in maniera percettibile, ad altre sollecitazioni...".  Giuseppe D'Astolfo, 18 anni, di Lanciano (Ch), aggredito, lo scorso 17 ottobre, dietro la vecchia stazione ferroviaria Sangritana-Tua di Lanciano, e spedito, con un micidiale pugno alla ...

Redazione 25-10-2020 2570

Lanciano. 18enne in coma dopo pugno. Interviene la Lega nazionale

"Mentre i carabinieri gli davano la caccia, il 13enne rom che a Lanciano (Ch) con un pugno ha quasi ucciso Giuseppe Pio D'Astolfo, sui social scriveva: "Morte tua vita mia". Attaccano così un post, di questa sera, su Facebook e un tweet della Lega nazionale, del gruppo "Noi con Salvini". Il partito riprende lo scambio di messaggi che O. Di R., il minorenne che ha colpito D'Astolfo, 18 ...

Redazione 22-10-2020 5454

Lanciano. 18enne in coma dopo pugno. Il 13enne: 'Sono stato io, ma sono stato provocato'

Ammette le proprie responsabilità, ma puntualizza di essere stato provocato. "Mi sono sentito minacciato e ho reagito tirando un pugno a Giuseppe D’Astolfo, che poi è caduto a terra": così il tredicenne, di etnia rom, su cui pende l'accusa di lesioni gravi, ha ammesso le proprie responsabilità. Ha riferito che è stato lui a mettere ko il 18enne finito in ...

Redazione 22-10-2020 11267

Lanciano. 18enne in coma dopo pugno. Santino Spinelli: 'Errore dei singoli, l'etnia non c'entra'

"Esprimo ferma condanna per l'episodio di violenza avvenuto a Lanciano (Ch) che ha coinvolto diversi adolescenti. Facciamo attenzione, però: l'errore è dei singoli, mai di un'intera popolazione o comunità. Perché evidenziare l'etnia di appartenenza come se un reato fosse a carattere etnico? Tutti gli italiani sono forse mafiosi, pedofili o terroristi?". Alexian ...

Redazione 22-10-2020 2046

Lanciano. C'è voluto l'intervento del prefetto per far ripulire l'ex stazione ferroviaria

C'è voluto l'intervento, pesante, del prefetto di Chieti, Armando Forgione, per restituire decoro all’area dell’ex stazione Tua-Sangritana a Lanciano (Ch), le cui immagini simili a quelli di una discarica hanno fatto, in questi giorni, decine di volte il giro d'Italia sulle televisioni nazionali. "La Tua-Sangritana ripulisca l’area", è stato "l'invito" secco e ...

Redazione 21-10-2020 4959

Lanciano. 18enne in coma per un pugno. 'Dopo l'aggressione, nessuno lo ha soccorso. Giuseppe lasciato solo'

"Nessuno dei giovani presenti all'ex stazione ferroviaria Sangritana-Tua di Lanciano ha aiutato Giuseppe. Sono stata io a soccorrerlo dopo il colpo alla testa, mentre era già frastornato e riusciva a malapena a reggersi in piedi". E' questa la denuncia della fidanzatina, 17enne di Lanciano (Ch), di Giuseppe Pio D’Astolfo (nella foto), 18 anni, di Lanciano, in coma, dalla notte ...

Redazione 20-10-2020 7598

Lanciano. 18enne in coma dopo pugno. A colpire è stato un tredicenne

Sarebbe stato un tredicenne, stando a quanto emerge dalle indagini, a colpire, sabato sera, a Lanciano (Ch), con un tremendo pugno alla testa, Giuseppe Pio D'Astolfo (nella foto), 18 anni, ora ricoverato in ospedale in Rianimazione. La vittima, che è in coma indotto, era dietro la vecchia stazione ferroviaria Sangritana-Tua, con un'amica di 16 anni e un amico di Santo Domingo, di 25 anni, ...

Redazione 20-10-2020 2498

Lanciano. 18enne in coma dopo pugno. Individuati e denunciati i responsabili dell'aggressione

Stanata la baby gang che, sabato sera, dietro l'ex stazione ferroviaria di Lanciano, ha aggredito, senza una ragione, un 18enne di Lanciano che, da allora, è in ospedale in coma. Giuseppe D'Astolfo (nella foto) è ricoverato in condizioni critiche in Rianimazione a Pescara, dopo un pugno in testa. A colpirlo, con inaudita violenza, tanto da provocargli fratture ed emorragia, è ...

Redazione 19-10-2020 7082

Lanciano. 'Mio nipote ucciso da un pugno, ora prego per Giuseppe'

"Comprendo il dolore di questa mamma. E povero ragazzo! Rivivo il dramma di mio nipote, ucciso da un pugno. E ora prego per Giuseppe". Così Maria Addolorata Ranieri, di Paglieta (Ch), zia di Umberto Ranieri (nella foto con i fiori), ammazzato lo scorso anno, in largo Preneste a Roma. L’aggressione il 17 marzo; il decesso, all'ospedale San Giovanni, dopo tre giorni di ...

Redazione 20-10-2020 1031

Lanciano. 18enne in coma dopo pugno. 'Più forze dell'ordine, telecamere e controlli': partiti e associazioni danno la sveglia

E' necessaria la “pianificazione degli interventi” con “un sistema funzionante di videosorveglianza”, inoltre “più uomini delle forze dell'ordine in strada, più controlli e vigili urbani. Tutto questo per il bene della città”.  Dopo il fattaccio al centro delle cronache locali e nazionali l’aggressione selvaggia, nella zona ...

Redazione 19-10-2020 7025

Lanciano. 18enne in coma dopo un pugno. La mamma: 'Che disgrazia! Siamo piombati in un incubo. Si rompa il muro d'omertà'

"Siamo piombati dentro un incubo, da cui non so come e quando usciremo. Mi sembra tutto un orribile sogno". Paola Iasci è la mamma di Giuseppe D'Astolfo, il 18enne colpito sabato sera, a Lanciano, con un pugno alla testa che l'ha mandato in coma.  Il ragazzo, che lavora come apprendista in un negozio di surgelati, era con due amici, quando è stato aggredito, senza plausibile ...

Redazione 20-10-2020 1845

Lanciano. Quel Bronx silenzioso di cui nessuno pare sia responsabile... Ecco dove è stato picchiato il 18enne in coma

Lo sapevano in tanti. E ora che c’è scappata l'aggressione con coma di un ragazzo, Giuseppe D'Astolfo, 18 anni, colpito sabato sera da un violento pugno - è stato trattato come un pungiball - da un altro adolescente, un minorenne, tutti gridano... all'indignazione. Il giovane ricoverato in Rianimazione all’ospedale di Pescara ha avuto la fortuna di avere accanto la ...

Redazione 18-10-2020 3413

Lanciano. Accoltellamento giovane di Fossacesia: condanne confermate in Appello

Nessun sconto di pena in Appello per la rissa sanguinaria avvenuta a Lanciano (Ch) e culminata con l’accoltellamento di un ragazzo di Fossacesia (Ch) a cui è stato necessario recidere 35 centimetri di colon in un delicato intervento chirurgico. Nel suo addome fu conficcata una lama di 7 centimetri; poi l'arma gettata in un fossato in via Panoramica e mai ritrovata dai ...