Omicidio Casoli. Fissata la data del conferimento dell'autopsia

Sbloccate le procedure di notifica degli atti giudiziari in Inghilterra per l’omicidio dell'inglese Michele Faiers, 66 anni, uccisa a Casoli (Ch), e così fra pochi giorni si svolgerà l’esame autoptico.

Il procuratore capo di Lanciano (Ch), Mirvana Di Serio, ha infatti fissato a mercoledì 22 novembre il conferimento dell’incarico al medico legale Pietro Falco.

L’esame, con molta probabilità, si terrà il giorno dopo all’obitorio di Chieti dove la salma è custodita dal primo novembre, giorno in cui è stato scoperto l’atroce delitto. Si tratta di un passo importante per stabilire con certezza come è avvenuta l’orribile morte della donna trovata stesa sul letto con sette coltellate sferrate sul dorso che hanno interessato anche l’addome. 

L’autopsia dovrà certamente accertare la causa del decesso, il numero esatto dI colpi inferti e se le ecchimosi presenti sul corpo sono riconducibili ad azioni violente.

Per il delitto è indagato il convivente e connazionale Michael Whitbread, 74 anni, attualmente in stato di fermo in Inghilterra, in custodia nel carcere di Wandsworth, in attesa che si decida la sua sorte giudiziaria. Già sentito lo scorso 4 novembre dai giudici londinesi l’uomo ha negato di aver ucciso Michele, ha chiesto la scarcerazione e ha rifiutato l’estradizione, richiesta dalla magistratura italiana.

Sulla sua scarcerazione ci sarà una seconda udienza il prossimo 7 dicembre, successivamente, il 26 febbraio 2024, si discuterà un’ampia udienza per approfondire la richiesta di estradizione.

L’uomo ha già sostenuto di essere giunto nel suo Paese per visitare i familiari, ma che aveva il biglietto di ritorno per Casoli, in contrada Verratti, dove Michele è stata assassinata, nel suo casolare.

A fare la macabra scoperta è stata l’amica Petrina preoccupata del fatto che Michele da tre giorni non le rispondeva al telefono. Nel frattempo, il compagno era già fuggito in auto, alle prime ore di domenica 29 ottobre. L'omicidio era già compiuto.

WALTER BERGHELLA

@RIPRODUZIONE VIETATA   

totale visualizzazioni: 1138

Condividi l'Articolo