Edizione Chieti
Cronaca Politica Lavoro/Impresa Attualità Sport Emergenzambiente

ULTIME NOTIZIE

  • Redazione 21-10-2020 634

    "Nessuno dei giovani presenti all'ex stazione ferroviaria Sangritana-Tua di Lanciano ha aiutato Giuseppe. Sono stata io a soccorrerlo dopo il colpo alla testa, mentre era già frastornato e riusciva a malapena a reggersi in piedi". E' questa la denuncia della fidanzatina, 17enne di Lanciano (Ch), di Giuseppe Pio D’Astolfo (nella foto), 18 anni, di Lanciano, in coma, dalla notte ...

  • Redazione 20-10-2020 1208

    Lo sapevano in tanti. E ora che c’è scappata l'aggressione con coma di un ragazzo, Giuseppe D'Astolfo, 18 anni, colpito sabato sera da un violento pugno - è stato trattato come un pungiball - da un altro adolescente, un minorenne, tutti gridano... all'indignazione. Il giovane ricoverato in Rianimazione all’ospedale di Pescara ha avuto la fortuna di avere accanto la ...

  • Redazione 19-10-2020 5776

    "Comprendo il dolore di questa mamma. E povero ragazzo! Rivivo il dramma di mio nipote, ucciso da un pugno. E ora prego per Giuseppe". Così Maria Addolorata Ranieri, di Paglieta (Ch), zia di Umberto Ranieri (nella foto con i fiori), ammazzato lo scorso anno, in largo Preneste a Roma. L’aggressione il 17 marzo; il decesso, all'ospedale San Giovanni, dopo tre giorni di ...

  • Redazione 18-10-2020 7782

    Aggressione la scorsa notte in centro a Lanciano (Ch). E un ragazzo finisce in Rianimazione.  Lui G. D'A., 18 anni, di Lanciano, si trovava dietro il piazzale della vecchia stazione ferroviaria Sangritana-Tua, divenuto "terra di nessuno", ritrovo e bivacco serale. Era lì con altri due amici, una ragazza di 16 anni e un 25enne. Insieme erano seduti e stavano bevendo. Poco distante ...

  • Redazione 20-10-2020 2062

    Stanata la baby gang che, sabato sera, dietro l'ex stazione ferroviaria di Lanciano, ha aggredito, senza una ragione, un 18enne di Lanciano che, da allora, è in ospedale in coma. Giuseppe D'Astolfo (nella foto) è ricoverato in condizioni critiche in Rianimazione a Pescara, dopo un pugno in testa. A colpirlo, con inaudita violenza, tanto da provocargli fratture ed emorragia, è ...

  • Redazione 15-10-2020 13728

    Allarme legionella ad Ortona (Ch). Il batterio, che colpisce prevalentemente il sistema respiratorio con forme anche acute di polmonite, è stato trovato in otto pazienti, che si sono presentati in ospedale perché non si sentivano bene. Accusavano problemi respiratori e, dopo vari accertamenti, è saltato fuori... il bacillo. Una donna di 61 anni, con patologie ...

I PIÙ LETTI DEL MESE


LAVORO / IMPRESA

EMERGENZAMBIENTE