L’arte e lo sport in un felice binomio, capace di restituire vitalità e movimento a spazi che sembravano dimenticati, e soprattutto inutilizzati. Alcune vecchie aule dell’ex istituto “De Giorgio” di Lanciano (Ch), in via dei Funai ospitano da giorni una mostra inedita dal titolo suggestivo

“Il cinema di carta”, manifesti e locandine di famosi film, dai western, alla commedia, dal neorealismo a Dario Argento, tutti hanno fatto la storia del cinema internazionale, ripercorrere scritte e colori è un viaggio nei ricordi per quanti questi film li hanno visti e per i più giovani significa conoscere un mondo ricco di fascino. Della settima arte ha parlato Alfredo Rosato grande appassionato di cinema e profondo conoscitore anche delle pellicole dimenticate nonché ideatore e organizzatore, con altri volontari, di questa speciale esposizione che ha suscitato e continua a suscitare curiosità e interesse.

Alla mostra e ad altre iniziative che pure hanno richiamato un pubblico numeroso si è aggiunto il calcio con il maxi schermo per le partite dei campionati Europei e soprattutto con il ritorno dell’antico torneo di calcetto, noto come il torneo dei funai. Una bella soddisfazione per Giacomo Dell’Anna componente del direttivo dell’associazione del quartiere storico “Civitanova” che si è adoperato molto insieme agli altri per recuperare questo spazio creando occasioni di socialità e condivisione. 24 giu. '24

Servizio di PINA DE FELICE e MASSIMILIANO BRUTTI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 491

Condividi l'Articolo