Vino. 'Una domenica fuori porta': finale di stagione alla scoperta del Montonico e di Bisenti
GUARDA LE FOTO

Finale di stagione tutto dedicato al vitigno autoctono Montonico e alla sua terra di elezione, Bisenti e i centri limitrofi, in provincia di Teramo, per “Una domenica fuori porta”.

La rassegna enogastronomia itinerante che da un decennio porta alla scoperta delle realtà minori del vino in Abruzzo, domani, domenica 9 giugno, condurrà alla scoperta dell’azienda agricola di Matteo Ciccone, una piccola realtà a cui si deve, insieme ad altre, la valorizzazione del Montonico, particolarmente vocato per la spumantizzazione.

Alberto Ciccone produceva vino già dagli anni '80. Matteo Ciccone oggi raccoglie questo scettro: l’esperienza di un padre e l’entusiasmo di un figlio uniti da un’unica passione, la ricerca continua della qualità, al fine di produrre vini e spumanti di assoluto livello. Domenica prossima, dopo la visita dell’azienda e della cantina, e la degustazione dei vini, ci si sposterà all’agriturismo Domus Colle Marmo, per un pranzo all’insegna della tradizione.

L’organizzazione della manifestazione, ideata da Alessia Di Giovacchino, giornalista/comunicatrice e sommelier, e Marco Signori, giornalista e direttore di Virtù Quotidiane, è affidata a WelcomeAq, agenzia di viaggi di L’Aquila guidato da Andrea Spacca.

Il calendario anche quest’anno ha abbracciato tutte e quattro le province, dall’entroterra alle colline. Si sono esplorate campagne, cantine e bottaie, per poi fermarsi in ristoranti, agriturismi e osterie di qualità attentamente selezionati.

I costi di ciascuna giornata variano e comprendono viaggio in pullman, visite e degustazioni, pranzi o cene secondo il programma indicato. Gli eventi vengono effettuati al raggiungimento di un minimo di 40 iscrizioni.

Per informazioni, costi e prenotazioni: unadomenicafuoriporta@gmail.com, 0862-295927 o 345-5817185.  08 giu. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 248

Condividi l'Articolo