GUARDA LE FOTO

Un fiume d'acqua e detriti la scorsa notte ha invaso il centro storico di Bomba (Ch) a causa del maltempo.

Piazza Matteotti, quella centrale, si è trasformata in... una cascata. "Il parco urbano che si trova a ridosso della piazza - spiega ad Abruzzolive.tv il sindaco Raffaele Nasuti - accoglie un ruscello che, a acusa delle piogge, si è gonfiato oltre i limiti e, dove ci sono stati piccoli smottamenti, è straripato in diversi punti, riversando tutta l'acqua sulla piazza e in alcune stradine... Anche Le immagini sono eloquenti. Per fortuna non ci sono stati problemi alle abitazioni. Ma è stata una nottata terribile". Questa mattina tutti al lavoro. "Abbiamo rimosso sette camioncini di ciottoli e fango". 

Ci sono state frane su diverse strade, tra cui Via Sant'Anna e Via per Sambuceto, e Ponte Zambronio è stato completamente sepolto dalle abbondanti piogge. E poi serre di ortaggi che, vicino al fiume Sangro, in località Bucache, dove questo ha tracimato, si sono allagate. 

Sul Sangro vigeva l'allerta arancione e che è stato tenuto d'occhio perché si è molto ingrossato e in qualche punto, a monte, ha anche rotto gli argini. Aperta la diga a Bomba, per far defluire l'acqua. 15 giu. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

 

totale visualizzazioni: 4555

Condividi l'Articolo