Violenta grandinata a Lanciano e in diversi centri del Sangro-Aventino. E c'è ancora allerta meteo
GUARDA LE FOTO

Una violenta quanto breve grandinata ha colpito quest'oggi una vasta zona del territorio frentano.

Erano da poco passate le 14.30 quando i clienti impegnati negli acquisti del fine settimana nei centri commerciali dislocati alla periferia di Lanciano (Ch), hanno cominciato a sentire un forte picchiettare sui vetri. Uno sguardo verso l'esterno ha confermato i sospetti, era in corso una grandinata che in pochi attimi ha sbiancato le strade.

In molti, presi da apprensione, hanno telefonato a parenti ed amici per chiedere notizie e rassicurazioni. A Lanciano diverse le zone colpite, ma i danni maggiori si segnalano tra Casoli e Altino - vedi foto con coltre bianca sulle strade pubblicate dal sindaco  di Altino, Vincenzo Muratelli -, dove la strada che conduce verso Roccascalegna si è imbiancata completatemene. Danni all'agricoltura segnala sui social il sindaco di Altino, Vincenzo Muratelli, mostrando tappeti di olive, che tra un po' si sarebbero dovute raccogliere, a terra. 

Un pessimo inizio della stagione autunnale che ricordiamo quest'anno ha preso il via alle 6.49 Utc di sabato 23 settembre con l'equinozio, cioè quel momento astronomico in cui all'equatore i reggi solari cadono perpendicolari rispetto l'asse di rotazione terrestre, determinando che ci siano 12 ore di luce e 12 di buio (piccole variazioni dipendono poi dalle varie latitudini) sia sull'emisfero boreale che quello australe.

Tornando al cattivo tempo, c'è un allerta meteo, emessa dal Centro funzionale per l'Abruzzo della Protezione civile che riguarda la provincia di Chieti. In particolare si segnala che dalle prime ore di domenica 24 settembre e per le successive 18- 24 ore ci potranno essere precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o temporale, di forte intensità, accompagnati localmente da fenomeni di grandine, frequente attività elettrica (fulmini) e forti raffiche di vento. Si raccomanda di prestare la massima attenzione. 23 set 2023

URANIO UCCI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 5135

Condividi l'Articolo