Abruzzo: allerta meteo e pericolo valanghe. 'Sconsigliate escursioni in montagna'

Il Servizio Meteomont dei carabinieri forestali dell’Aquila comunica che, in considerazione dei recenti apporti di neve umido-bagnata e al conseguente indebolimento del manto nevoso per la presenza di acqua liquida fino agli strati basali, causato dal rialzo termico, sono fortemente sconsigliate le attività escursionistiche al di fuori delle piste battute e segnalate.

Le seguenti indicazioni, precisa il Servizio Meteomont, sono valide per le giornate del 21 e 22 aprile e sono relative ai sottosettori Gran Sasso est, Gran Sasso ovest e Majella.

Lo rende noto il Centro Funzionale dell’Agenzia regionale di Protezione Civile che comunica inoltre che è stato diramato un avviso di criticità per rischio valanghe ove si segnala la presenza di criticità moderata/allerta arancione sulle meteonivozone Gran Sasso est, Gran Sasso ovest e Majella, per la giornata odierna e per la giornata di domani; che è stata diramata un’allerta gialla/criticità ordinaria per rischio idrogeologico per temporali su tutto il territorio regionale, per la giornata odierna e la giornata di domani.

I fenomeni meteorologici, a carattere temporalesco, anche di forte intensità, interessano in modo particolare le aree interne e pedemontane della regione Abruzzo e saranno associati ad intensa attività elettrica, forti raffiche di vento e possibili grandinate. 20 apr. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 714

Condividi l'Articolo