Coronavirus. Quattro nuovi casi a Fossacesia. E tre a Castiglione Messer Raimondo, a Chieti, Pescara e a Rosciano

Salgono a 5 a Fossacesia (Ch) i nuovi casi di coronavirus.

Nei giorni scorsi c'era stato un contagiato, un anziano finito poi in ospedale a Pescara, con l'intera famiglia messa in quarantena dalla Asl e sottoposta a tamponi. Di oggi la notizia di altri quattro positivi: si tratta di due donne, di cui una ricoverata; di un uomo e di un ragazzo di 20 anni. Potrebbero appartenere tutti allo stesso nucleo familiare.

"La Asl - dice il sindaco Enrico Di Giuseppantonio - ha attivato, come di consueto, tutte le misure di contenimento, comprese le indagini sull’origine del contagio e sui contatti avuti. Ai nostri concittadini, purtroppo affetti dal Covid 19, rivolgo di vero cuore i miei più sinceri auguri di pronta guarigione.
Vi rinnovo l’appello di rispettare tutte le norme attualmente in vigore ed in particolare la distanza di sicurezza e l’utilizzo delle mascherine".

A Lanciano (Ch), invece, infettato un 46enne. 

Tre nuovi casi a Castiglione Messer Raimondo, nel Teramano, paesino particolarmente colpito dalla pandemia, tanto da essere ribattezzato "Vo' d'Abruzzo" e da essere stato tra i comuni con "zona rossa". Qui sono stati finora registrati oltre 80 casi e 15 morti, su poco più di duemila abitanti. Dopo un periodo di tregua, il Covid-19 ha ricominciato a colpire. L'altro ieri ha mietuto un'altra vittima, un 76enne con patologie pregresse: due suoi familiari risultano ora contagiati, come pure un 86enne. 

E sono 11 i nuovi casi disseminati nell'area metropolitana Chieti-Pescara. In particolare sono tre a Pescara, tre a Chieti, tre a Rosciano (Pe). Nuovi contagi anche a Cepagatti, Città Sant'Angelo, Montesilvano (Pe) e Francavilla al Mare (Ch).  17 sett. 2020

Linda Caravaggio

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 7574

Condividi l'Articolo