Prevenzione e cura emicrania: gli ospedali di Chieti, Lanciano e Vasto offrono visite e consulenze gratuite
In occasione della Settimana nazionale dedicata al mal di testa, gli ospedali di Chieti, Lanciano e Vasto offriranno visite neurologiche e consulenze gratuite con i medici, per la prevenzione e la cura dell’emicrania. L’appuntamento è lunedì 27 maggio 2024. L’iniziativa è promossa da Fondazione Onda.
 
L’emicrania è una patologia cronica che colpisce circa il 12% degli adulti in tutto il mondo, con una prevalenza tre volte maggiore nelle donne. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, rappresenta la terza malattia più frequente al mondo e la seconda più disabilitante, con un altissimo costo umano, sociale ed economico.
 
Nonostante gli evidenti dati epidemiologici, l’emicrania è ancora percepita da chi ne soffre come “invisibile”. Obiettivo di ”(H) Open day emicrania” è di sensibilizzare la popolazione sull'importanza di un riconoscimento precoce dei sintomi e un accesso tempestivo ai percorsi specifici di diagnosi e cura per una migliore qualità della vita dei pazienti.
 
Questi gli eventi previsti in provincia di Chieti il 27 maggio:
 
Ospedale di Chieti
•Visita e consulenza neurologica
Ambulatorio 7° livello corpo M, stanza 4 - Clinica neurologica
Orario: dalle 9 alle 13
Prenotazione obbligatoria al numero telefonico 0871.358109 o via E-mail a cefalee.neuro@asl2abruzzo.it
 
•Visita neurologica e colloquio
Ambulatorio 7° livello corpo M - Clinica Neurologica
Orario: dalle 9.30 alle 12
Prenotazione obbligatoria via E-mail a cefalee.neuro@asl2abruzzo.it
 
Ospedale di Lanciano
•Colloquio telefonico con il neurologo che darà informazioni sull’emicrania
Numero di telefono da chiamare il 27 maggio 2024 dalle ore 14.30 alle 15.30 (senza prenotazione): 0872.706414
 
Ospedale di Vasto
•Colloquio telefonico con la neurologa Daniela Travaglini
Numero di telefono da chiamare il 27 maggio 2024 dalle ore 10 alle 11.30 (senza prenotazione): 0873.308385
 
 
24 magg. 2024
@RIPRODUZIONE VIETATA

 

totale visualizzazioni: 484

Condividi l'Articolo