L'addio a Roberto Caporale a Lanciano. 'La morte sul lavoro è sconfitta dello Stato'

"La morte sul lavoro è sconfitta dello Stato". Parole che risuonano forti in una chiesa colma, che neppure riesce a contenere tutti. "Roberto era un ragazzo d’oro, di poche parole e dal grande sorriso. Questa tragedia, come le altre, non merita solo il lutto cittadino ma nazionale, perché è lo Stato che perde". Il sindaco Filippo Paolini, dà così l'addio, ...

Lesioni e violenze sessuali sulla moglie: un arresto a Lanciano

Lesioni personali aggravate e violenza sessuale. Questi i reati contestati a O.V. 48enne, di origini siciliane, residente a Lanciano (Ch) che ieri è stato arrestato.   Le porte del carcere si sono aperte in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare disposta dal gip del Tribunale di Lanciano, Massimo Canosa, su richiesta del procuratore della ...

Funerali Roberto Caporale. A Lanciano lutto cittadino

Sarà lutto cittadino, domani, a Lanciano (Ch) in occasione dei funerali di Roberto Caporale, morto a 47 anni mentre era al lavoro in fabbrica ad Atessa (Ch). Lo ha deciso il sindaco, Filippo Paolini.  La vittima è stata uccisa da un pezzo di tubo metallico che, espulso da una pressa, l'ha colpito con violenza al torace.  Bandiera a mezz'asta in Comune, quindi. "E massimo ...

Uccise madre a Casoli. Al via il processo in Corte d'Assise a Lanciano

Si è aperto stamani davanti alla Corte di Assise di Lanciano (Ch) il processo per l'assassinio di Casoli (Ch) del 12 febbraio 2023. Imputato di omicidio volontario, aggravato dalla premeditazione, è il figlio della vittima Francesco Rotunno, 66 anni, che, secondo il pm Mirvana Di Serio, uccise con una stretta al collo la madre Cesira Bambina Damiani, 88 anni. L’imputato, ...

Morti sul lavoro. Fiom proclama sciopero per 24 gennaio

"Ancora una volta, il nostro territorio è stato tragicamente teatro di un incidente mortale sul luogo di lavoro. Tutti siamo attoniti e sgomenti di fronte a questa situazione. Mentre gli organismi ispettivi e la magistratura avvieranno le verifiche sull'accaduto, è inaccettabile e ingiusto classificare un tale evento come una inevitabile fatalità. È impensabile ...

Tragedia Rigopiano. 'Noi condannati al fine pena mai'. Sette anni dopo, commemorazione sulle macerie

Sette anni sono passati dalla tragedia dell'Hotel Rigopiano a Farindola (Pe): era il 18 gennaio 2017 quando, alle 16.49, una valanga travolse e distrusse il lussuoso resort alle pendici del Gran Sasso, provocando 29 morti. Per l'Abruzzo è giorno di ricordi e di sofferenza. "Settimo anniversario del giorno in cui hanno perso la vita i nostri angeli, mentre noi siamo stati condannati al ...

Morte in fabbrica. Quel 'colpo' secco al cuore che ha ucciso Roberto Caporale. Sabato i funerali a Lanciano

Un colpo secco e morte istantanea per Roberto Caporale, 47 anni, di Lanciano (Ch), operaio precario, con contratto di somministrazione. L'incidente sul lavoro che lo ha stroncato si è verificato, lo scorso 15 gennaio, all'interno dello stabilimento Proma Spa di Monte Marcone di Atessa (Ch). L’autopsia, eseguita oggi a Chieti dal medico legale Pietro Falco, ha stabilito che il ...

Incidente mortale a Liscia nel Vastese: 51enne fuori strada con l'auto

Incidente stradale mortale a Liscia (Ch), nel Vastese, nel tardo pomeriggio di oggi, sulla fondovalle Treste.  Nello schianto è deceduto un 51enne di Fraine (Ch) che viaggiava a bordo di una Lancia Y, catapultata in un fossato di erba e canne dopo essere finita fuori strada. La vittima è Bertino Chiavaro.  Sul posto i carabinieri, i vigili del fuoco e i soccorritori del ...

Morte Roberto Caporale in fabbrica ad Atessa. Aperta inchiesta: un indagato

La Procura ha aperto un fascicolo, con un indagato, per la morte Roberto Caporale, 47 anni, di Lanciano, ucciso da un tubo metallico, di 20 centimetri di lunghezza e del peso di due chili, che è stato espulso, all'improvviso e con violenza, da una pressa vicino a cui stava lavorando. Un "proiettile" che l'ha colpito al torace, probabilmente dritto al cuore. L'arresto cardiaco è ...

Omicidio D'Eliseo. Di Nunzio resta in carcere

Resta in prigione l'ispettore in pensione dei vigili del fuoco Aldo Rodolfo Di Nunzio, 71 anni, di Lanciano, accusato di aver ucciso la moglie, Anna Maria D'Eliseo, 60 anni, nella cantina-rimessa interna alla propria villa di località Iconicella a Lanciano (Ch). La decisione è del giudice Massimo Canosa che, dopo l'interrogatorio di ieri in carcere, ha deciso che l'indagato debba ...

Ondata di furti a Fossacesia. Chiesti maggiori controlli alle forze dell'ordine

L'ondata di furti che ha colpito Fossacesia (Ch) nelle ultime settimane ha messo tutti in stato di allerta. Abitazioni in centro e nelle zone periferiche sono diventate il bersaglio di ladri, scatenando preoccupazioni tra i residenti e richiedendo azioni decise da parte delle autorità. I colpi sono ormai all’ordine del giorno. Le case vengono svaligiate anche durante la  notte. ...

Trovato morto in casa a Fossacesia dopo dieci giorni

Non lo vedevano in giro da un po'. E così i vicini hanno allertato i carabinieri. Che, questa mattina, sono andati a bussare alla porta dell'anziano, in via Sangro a Fossacesia (Ch). Ma di lui nessuna traccia. I militari hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco di Lanciano che, dato che la porta d'ingresso di casa era chiusa a chiave, sono stati costretti a rompere il vetro di una ...

Omicidio D'Eliseo. Di Nunzio respinge le accuse: 'Non c'entro con la morte di mia moglie'

"E' fermo sulle sue posizioni. Non ha mai vacillato". Ha risposto alle domande Aldo Rodolfo Di Nunzio, 71 anni, di Lanciano, accusato di aver strangolato la moglie, Anna Maria D'Eliseo, 60 anni, nella cantina-rimessa interna alla propria villa di località Iconicella a Lanciano (Ch). Avrebbe usato un cavo elettrico per ammazzarla, stando ai riscontri della magistratura e dei ...

Incidente sul lavoro ad Atessa: muore 47enne di Lanciano

Colpito da un tubo metallico che è stato espulso, inaspettatamente e con violenza, da una pressa vicino a cui stava lavorando. Una "saetta" arrivata dritta al torace e per Roberto Caporale, 47 anni, di Lanciano (Ch), non c'è stato scampo.  E' morto così, questa mattina, in fabbrica. Erano circa le 11 quando si è verificato l'infortunio, alla Proma Spa, nello ...

Incidenti in montagna. Slavina sul Sirente, morto scialpinista aquilano

Erano in cinque ed erano impegnati in un'escursione a piedi sul Monte Sirente. Uno del gruppo è scivolato per diversi metri, lungo un canalone, e successivamente è stato trascinato giù da una slavina causata dalla sua stessa caduta e che non gli ha lasciato scampo. La chiamata di soccorso è giunta dai compagni di gita alla centrale operativa 118 L’Aquila, poco ...

Lanciano. Blitz in casa con i cani antidroga: trovata con 50 grammi di coca e arrestata

Nella sua abitazione nel centro storico era un continuo andirivieni di "visitatori" che entravano e vi rimanevano per pochi minuti. Un viavai che è finito all'attenzione della polizia che, ieri mattina, ha effettuato una improvvisa perquisizione nell'appartamento di via Garibaldi, con i cani antidroga. Gli agenti del Commissariato di Lanciano, con l’ausilio di ...

Lanciano. Minaccia la ex: 'Preparati il vestito per il funerale'. Divieto di avvicinamento con rischio carcere

Un rapporto che è stato sempre burrascoso, pur con la nascita di una figlioletta, poi lei decide di troncare la relazione intenzionata a cambiare vita. Ma lui, 39 anni, di origine campana, residente in Val di Sangro, manifesta subito rancore e in più occasioni minaccia la ex, di 38 anni, di Lanciano (Ch). In un messaggio le dice pure “Preparati il vestito per il ...