Test Ti-Alert oggi in Abruzzo: ecco i casi nei quali sarà usato dalla Protezione civile

I telefonini che, tra mezzogiorno e le 13, squillano tutti insieme e rtutti con lo stesso suono. L’Abruzzo oggi è stato interessato da un messaggio test inviato su tutti i cellulari presenti sul territorio, con un trillo particolare e un avviso scritto "che informava la popolazione sull’avvio di It-Alert, che sarà operativo una volta completate tutte le fasi di prova".

E' quanto comunica la Regione Abruzzo. "Si tratta - viene aggiunto - di un nuovo sistema di allarme pubblico per l’informazione diretta alla popolazione, che dirama ai telefoni cellulari presenti in una determinata area geografica messaggi utili in caso di gravi emergenze o catastrofi imminenti o in corso. Con questo sistema di comunicazione su larga scala il Servizio nazionale della Protezione civile intende completare i sistemi di informazione e di comunicazione già localmente previstI per informare la popolazione, allo scopo di favorire l’adozione delle misure di autoprotezione in rapporto alla specifica tipologia di rischio e al contesto di riferimento".

Quando sarà operativo, It-Alert verrà impiegato per le seguenti tipologie di rischio:

– maremoto generato da sisma

– collasso di una grande diga

– attività vulcanica, relativamente ai vulcani Vesuvio, Campi Flegrei, Vulcano e Stromboli

– incidenti nucleari o situazione di emergenza radiologica

– incidenti rilevanti in stabilimenti industriali con conseguente fuoriuscita di sostanze nocive

– precipitazioni intense.

Per consentire l’acquisizione di strumenti statistici utili per rendere ancora più efficiente il servizio, - fa ancora presente la Regione - a tutti i cittadini è richiesto di compilare il questionario che si può scaricare all’indirizzo  https://www.it-alert.it/it/

26 set. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 946

Condividi l'Articolo