Riunione, in municipio ad Atessa (Ch), da parte dei sindaci del Sangro-Aventino e della zona frentana per affrontare i problemi che, in questo momento, attanagliano lo stabilimento Sevel. L'incontro è stato convocato dal primo cittadino di Atessa, Giulio Borrelli. 

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Dalla mancanza di semiconduttori all'apertura di una fabbrica quasi gemella a Gliwice in Polonia, alla necessità di stabilizzare oltre 700 lavoratori interinali, alle ombre che si addensano sul futuro dell'azienda del Ducato: queste le questioni affrontate dagli amministratori che hanno anche ascoltato i sindacalisti che ieri, in Sevel, hanno incontrato l'ad di Stellantis, Carlos Tavares. 

I sindaci hanno deciso per la costituzione di un comitato ristretto che seguirà costantemente Sevel e che cercherà di essere presente ai tavoli istituzionali per portare fondi del Recovery Fund in Val di Sangro.

Interviste ala sindaco Borrelli; ad Antonio Di Tonno, Rsa Sevel; ad alfredo Fegatelli, segretario Fiom Chieti; al sindaco di  Gamberale, Maurizio Bucci. 08 sett. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2782

Condividi l'Articolo