Costa dei Trabocchi. In bus o in treno e poi via con la bici... Iniziativa di Legambiente
GUARDA LE FOTO

Al via il servizio di noleggio bici nelle stazioni ferroviarie di Francavilla al Mare, Tollo - Canosa Sannita, Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia - Torino di Sangro, Casalbordino, Porto di Vasto, Vasto - San Salvo, grazie all'accordo tra Legambiente e Reti ferroviarie italiane - Trenitalia.

L'iniziativa è stata presentata sul trabocco di Torino di Sangro (Ch). "La Regione - ha aggiunto l’assessore alla Mobilità, Nicola Campitelli - punta sulla sostenibilità".  il sindaco di Torino di Sangro, Nino Di Fonso, felice di accogliere sempre più turisti. 

"La convenzione – ha detto invece Giuseppe Di Marco, presidente Legambiente Abruzzo – incoraggia lo sviluppo di collegamenti effettuati in autobus su lunghe distanze e tratte di prossimità ed offre alternative all’uso delle auto private, nell’intento di contribuire a ridurre le emissioni di CO2". Al progetto partecipano anche le Autolinee Di Fonzo, con i bus sui quali si possono portare anche bici. 

E' già attivo all'interno della stazione Centrale di Pescara e prevede, per chi viaggia in treno, il noleggio bici scontato al 50%. Inoltre, 6 'green hub' consentiranno il noleggio agevolato per chi volesse raggiungere dalla costa l'entroterra, con cammini e pedalate lungo percorsi naturalistici ed enogastronomici. Con il supporto della Camera di commercio Chieti-Pescara, del Gal Costa dei Trabocchi e del Polo Inoltra, vista l'esperienza positiva dell'anno scorso, sono disponibili complessivamente 100 bici nelle stazioni coinvolte. Partecipano anche Federazione ciclistica italiana, Bike Life e operatori turistici lungo il litorale.

Tra le escursioni possibili in bici partendo dalla costa: Lecceta di Torino di Sangro, Villaggio Agrario e Bike park di Scerni, Bosco di Don Venanzio di Pollutri, Punta Aderci, Marina di Vasto e Giardino botanico di San Salvo. Un circuito promosso anche all'interno di 'Vacanze Italiane', la guida online di Touring Club e Legambiente con i consigli di operatori attenti ai temi della sostenibilità e del rispetto dell'ambiente. Le informazioni saranno disponibili prossimamente sul sito CostaDeiTrabocchiMob.it, in fase di aggiornamento.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1202

Condividi l'Articolo