Coronavirus. Tre scolaretti contagiati tra Gissi e Liscia. Scuole chiuse a Palmoli

Due scolaretti di Gissi (Ch) positivi al Covid-19. Uno dei bimbi frequenta l'asilo, mentre l'altro le elementari. Come da protocolli anti coronavirus le relative classi sono state poste in quarantena.

"Entrambi i bambini - dice il sindaco Agostino Chieffo - già da un po' non andavano a scuola. Comunque sono state attivate le procedure anti-contagio a tutela della salute dei piccoli e del personale". I locali sono stati sanificati, come pure gli scuolabus. "Ma questo - sottolinea il primo cittadino - lo facciamo quotidianamente, per ragioni di sicurezza".

Positivo anche un bambino delle materne di Liscia (Ch) che da oltre una settimana non segue le lezioni, perché sintomatico. "Scuola dell’infanzia chiusa per quarantena - spiega il sindaco Antonio Di Santo -, mentre alla primaria lezioni regolari".

E scuole chiuse anche a Palmoli, su disposizione del sindaco Giuseppe Masciulli. Misura adottata in attesa dell'esito del tampone su alcuni cittadini che hanno avuto contatti con gli alunni.    14 ott. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1103

Condividi l'Articolo