Coronavirus. Abruzzo. Primi positivi 'scovati' con i test all'aeroporto

Primi casi positivi di coronavirus individuati con i test che le Asl stanno effettuando all' "Aeroporto d'Abruzzo" a Pescara.

Si tratta di tre cittadini rientrati con il volo proveniente da Malta, atterrato a Pescara nel pomeriggio di sabato 15 agosto. Per i contagiati, come da prassi, dovrà essere disposto l'isolamento domiciliare.

Un centinaio i passeggeri a bordo: tutti sono stati informati ai fini della sorveglianza sanitaria passiva, dovranno cioè monitorare le condizioni di salute e contattare le Asl in caso di problemi. Tutti negativi, invece, i passeggeri dei voli partiti da Girona e Bucarest.

E il presidente della Saga, società che gestisce lo scalo, Enrico Paolini, annuncia "la sanificazione dei bagagli all'aeroporto, come ulteriore strumento per il contenimento della diffusione del Covid-19". Dalle prossime ore tutte le valigie in partenza e in arrivo, una volta sul nastro trasportatore, saranno igienizzate.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1029

Condividi l'Articolo