Coronavirus: da oggi in Abruzzo accesso libero agli hub per quarta dose vaccino. Contagi in forte aumento

Con la pubblicazione, ieri pomeriggio, sulla Gazzetta Ufficiale della determina Aifa che amplia la platea dei destinatari della quarta dose del vaccino anti Covid 19, da questa mattina, in Abruzzo, le somministrazioni sono disponibili su tutto il territorio regionale. Lo comunica l’assessore alla Sanità, Nicoletta Verì.

La quarta dose è riservata agli over 60 che abbiano ricevuto la terza dose da almeno 120 giorni; a coloro che siano guariti dall’infezione da almeno 120 giorni; a tutti gli over 12 immunocompromessi per le patologie contenute nella specifica tabella ministeriale.
Ogni Asl appronterà il proprio modello organizzativo e pubblicherà sul proprio sito orari di apertura e indirizzi degli hub attivi. L’accesso sarà libero e senza necessità di prenotazione.

A disposizione dei cittadini, oltre agli hub vaccinali, ci sono anche le farmacie e i medici di medicina generale che hanno aderito alla campagna vaccinale già nelle precedenti fasi.
"Nel caso di criticità che dovessero riscontrarsi per un elevato numero di accessi, - dice la Regione - l’organizzazione della campagna sarà modificata e potrebbe essere ripristinata la prenotazione sulla piattaforma Poste. Eventuali aggiornamenti saranno comunque tempestivamente comunicati".

Intanto sono 3.110 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi in regione - ieri erano stati 4.298 - e portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 464.800. Tra essi sono compresi anche 408.837 dimessi/guariti (+1.377 rispetto a ieri).

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 3 nuovi casi (si tratta di un 87enne e di una 85enne della provincia di Chieti, mentre un terzo caso risale ai giorni scorsi ed è stato comunicato solo oggi dalla Asl) e sale a 3.407. Anche ieri c'erano stati tre morti. 

Gli attualmente positivi sono 52.556 (+1.730 rispetto a ieri). Di questi, 252 pazienti (+5 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 3 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare.

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2.623 tamponi molecolari (2.393.688 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 9.946 test antigenici (3.957.918).

Del totale dei casi, 96.325 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+516 rispetto a ieri); 132.633 in provincia di Chieti (+1.034), 107.520 in provincia di Pescara (+694); 113.026 in provincia di Teramo (+642); 9.441 fuori regione (+81) e 5.855 (+143) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 13 lug. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 800

Condividi l'Articolo