Pronto soccorso estivi che non ci sono. Prefetto convoca sindaci Costa dei Trabocchi e di Palena
Il prefetto di Chieti, Mario Della Cioppa, ha convocato per le ore 12.30 di lunedi 8 luglio, la riunione, chiesta dai sindaci Enrico Di Giuseppantonio (Fossacesia), Francesco Menna  (Vasto), Emanuela De Nicolis (San Salvo), Filippo Marinucci (Casalbordino), Nino Di Fonso (Torino di Sangro, Emiliano Bozzelli (San Vito Chietino) e Claudio D’Emilio (Palena), per un confronto che consenta di trovare una soluzione per la riapertura della guardia medica estiva e turistica che è stata cancellata, quest'anno dalla Asl.
 
Saranno presenti l'assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì, ed il direttore generale della Asl 2, Thomas Schael. 
 
"Nel corso dell'incontro - dichiara Di Giuseppantonio - , ribadiremo come la decisione della Asl Lanciano Vasto Chieti vada a penalizzare i nostri territori, in quanto verrebbe meno un servizio essenziale per tanti turisti,che durante il periodo estivo soggiornano sia nei centri marittimi che di montagna, e per i numerosi pendolari che affollano le nostre spiagge".
 
"Si tenga conto – rimarcano i sindaci – che nei mesi da luglio a settembre, la popolazione di questi territori triplica numericamente ed è caratterizzata principalmente da famiglie con bambini o anziani che decidono di trascorrere qui le loro vacanze”. 06 lug. 2024
 
@RIPRODUZIONE VIETATA
 
totale visualizzazioni: 575

Condividi l'Articolo