"Come segretario politico, a nome di tutto il movimento, chiedo al vice sindaco Giacinto Verna di compiere l'opera più grande: restituire a Lanciano e comprensorio rappresentatività”. Così, in una nota, il coordinatore di Progetto Lanciano, Daniele Pagano, in vista delle Regionali del prossimo 10 febbraio. Progetto Lanciano indica così in Verna la propria scelta elettorale.  "Il movimento - viene aggiunto - è pronto a fare la sua parte e siamo sicuri che il vice sindaco rappresenti il profilo più adatto per dare continuità al nostro pensiero civico e far tornare grande il nostro territorio. Ambiente, infrastrutture e sicurezza del territorio, edilizia scolastica e sociale, - sottolinea ancora Pagano - su queste basi riceve pieno mandato di rappresentare città e territorio nella prossima campagna elettorale per la Regione. E' il momento di fare un passo avanti rispetto al teatrino squallido della politica di questi giorni". 

"L'uomo del fare e dell'impegno, competente e trasversale come pochi, il volto nuovo del territorio! - sottolinea Pagano -. A lui il compito di seguire con coerenza e continuità il percorso civico e virtuoso iniziato assieme al nostro amato Pino Valente. Ci auguriamo che su Verna converga la più ampia maggioranza possibile. Da mesi -  sottolinea Pagano - abbiamo chiesto al sindaco una candidatura unitaria e di trovare la quadra, sarebbe stato un bel segnale ma oramai il tempo è scaduto. Prendiamo atto e andiamo avanti".
27 dicembre 2018

Nella foto Giacinto Verna
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 442

Condividi l'Articolo

Articoli correlati