Abruzzo. Orso aspetta padrone di casa davanti al cancello d'ingresso...

 Rientra alle due di notte e trova un orso davanti a casa. Protagonista un 19enne residente nella frazione di Vallelarga tra Pettorano sul Gizio e Sulmona (Aq).

"Quando ho sentito il telefono squillare ho temuto subito che fosse accaduto un incidente, invece mio figlio era rimasto bloccato davanti casa perchè c'era un orso davanti al cancello. Se avesse aperto l'animale probabilmente sarebbe entrato dietro di lui", racconta Carmelo Pantè, consigliere di minoranza del comune di Pettorano sul Gizio. "Sono sceso e ho visto il plantigrado per alcuni secondi, fermo sulla strada, per poi buttarsi verso delle piante e scomparire nella fitta vegetazione delle campagne di Vallelarga".

Tutto si è risolto in pochi minuti, vivendo per un momento il timore di ritrovarsi l'orso in giardino. "Io non sono contro gli animali, sia chiaro - aggiunge Pantè - ma è innegabile che da qualche anno a questa parte viviamo circondati da orsi, cinghiali, cervi e francamente non è assolutamente normale".

I cittadini hanno presentato una petizione per chiedere alle autorità preposte l'adozione di immediati provvedimenti a tutela della pubblica incolumità dei cittadini e dei plantigradi.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1389

Condividi l'Articolo