GUARDA LE FOTO
Villa Santa Maria (Ch)  luogo di sapori. Al via oggi la quarantesima edizione della Rassegna dei Cuochi, che andrà avanti fino al 14 ottobre. Una kermesse tra gastronomia e tradizione. I primi appuntamenti questo pomeriggio, con le celebrazioni religiose, dedicate al culto di San Francesco Caracciolo. Alle ore 16 ci sarà l’accoglienza dell’olio votivo, alla presenza del vescovo di Trivento, Claudio Palumbo; a seguire la messa con la processione dell’urna del Santo; in serata è in programma la Conviviale dei cuochi. 

Domani i festeggiamenti entrano nel vivo. Alle 10 in piazza Martiri della Resistenza ci sarà il Concorso cocktail per allievi dell'Alberghiero "Giovanni Marchitelli"; alle 13 la degustazione aperitivo; alle 15 corso di degustazione del caffè presso l’Istituto alberghiero a cura dell’Aibes. Alle 16 incontro-dibattito "Cibo e Salute" con Candido Calabrese.
Sarà lo chef Ivan Iurato, uno dei protagonisti delle scorse edizioni di Masterchef, a dare il via agli show cooking alle 17 in largo San Francesco Caracciolo. A seguire l’incontro-intervista con il nutrizionista Corrado Pierantoni e con Rocco Pagano, ex calciatore del Pescara. 
Antonio Di Lello poi, alle 19.30, presenterà la guida "La vita di San Francesco Caracciolo" di cui è autore. Alle 20 tutti seduti  e "A cena con gli chef di Villa Santa Maria". 
Alle 21.30, si potrà assistere a una speciale "Prova del cuoco", una gara a suon di ricette di mare e di terra, con i presidenti della Provincia di Chieti e L’Aquila e i sindaci dei Comuni di Ortona e Fossacesia. 

Domenica 14 ottobre inizierà con la finale del Concorso cocktail; a seguire la messa. Verso le 12 presentazione del volume "Storia delle Associazioni dei Cuochi in Abruzzo" di cui è autore Lorenzo Pace per le Edizioni Menabò. Per il pranzo di nuovo tutti in piazza con gli chef di Villa.
Il pomeriggio partirà con l’incontro storico-didattico "Il vino negli alimenti" alla presenza del professor Angelo Cichelli e dello chef Vittorio Saccone. Subito dopo sarà la volta dello chef Sabatino Lattanzi, executive del ristorante Zunica di Civitella del Tronto. 
Dalla piazza di Villa Santa Maria collegamento con Taiwan: dall’altra parte del mondo ci sarà il giovane chef Alberto Barrile che racconterà la sua esperienza. Subito dopo show cooking dello chef Alessandro Circiello. Alle 18.30 ecco il consueto buffet dimostrativo sull’arte culinaria. 
Alle 20 "Sale in cattedra la pasta", a cura del pastificio De Cecco e degli chef di Villa. Si chiuderà con lo spettacolo del comico Leonardo Manera, che arriva direttamente dal palco di Zelig. 

Dichiara il sindaco Pino Finamore: "Teniamo viva la lunga storia che abbraccia Villa Santa Maria: si tratta di un elemento di grande cultura, un patrimonio che dobbiamo portare avanti e consegnare alle generazioni future, così da preservare la ricchezza del nostro paese e dell’intero Abruzzo". 
Durante l’evento sarà possibile visitare il Museo del Cuoco, il Museo di San Francesco Caracciolo e l’Alberghiero di Villa Santa Maria.
Importanti aziende del territorio abruzzese faranno da sponsor: il pastificio De Cecco, marchio di fama mondiale per la produzione di pasta di grano duro; la Cantina Tollo, una delle più grandi realtà vitivinicole del centro-sud, leader in cifre e qualità anche per i vini biologici. 
12 ottobre 2018

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 2525

Condividi l'Articolo

Articoli correlati