I giovani del Distretto Rotaract 2090 ed il Distretto Rotary 2090, nell’ambito del progetto "Mare Nostrum - Clean Up delle spiagge", si sono ritrovati a ripulire i litorali dai rifiuti, in contemporanea, su tre spiagge: sul litorale di Rocca a Mare a Falconara, in provincia di Ancona, e poi in Abruzzo, sulla spiaggia della Fuggitella di Fossacesia (Ch) e a Pescara. 

"Iniziativa che ha subito incontrato i nostri favori – afferma Enrico Di Giuseppantonio, sindaco di Fossacesia – e per la quale ringrazio il governatore del Distretto Rotary 2090, Rossella Piccirilli e Arianna Bianchi, rappresentante del Distretto Rotaract 2090 -. La spiaggia della Fuggitella è una perla della nostra costa, la cui notorietà in questi anni è salita per le sue caratteristiche e per la bellezza. Renderla ospitale e pulita giova al turismo della nostra città, in forte crescita". L’operazione è stata cooadiuvata dalla società EcoLan, che una volta avuti in consegna i rifiuti rimossi dall'arenaile, ha provveduto al loro smaltimento.

Mascherina, guanti e pettorina e tutti al lavoro per raccogliere i numerosi rifiuti, plastiche e anche ingombranti, che deturpavano il paesaggio della Costa dei trabocchi. "Possiamo aiutare il mare durante tutto l’anno - dice Piccirilli -: occorre pulire, ma soprattutto non sporcarlo, bastano poche e semplici azioni di sostenibilità per cambiare le sorti del Mediterraneo e aiutare anche tutti noi. E' anche questo lo scopo della nostra iniziativa". Il progetto "Mare Nostrum" è nato da una idea del Rotary Club Milano e adottato anche da altri club Rotary e dai giovani del Rotaract, oltre da altri enti ed organizzazioni che hanno a cuore il benessere degli ecosistemi acquatici.

 Interviste a Enrico Di Giuseppantonio; Ester Di Filippo, consigliere comunale di Fossacesia; Sebastiano Di Nunzio, delegato zona Abruzzo del Rotarac Distretto 2090; Rossella Piccirilli, governatore Distretto 2090 Rotary International. 10 giu. '21

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 438

Condividi l'Articolo