Milano. A Paride Vitale va il premio “L'Abbruzzes' sott' la Madunina 2023”
GUARDA LE FOTO

Si è distinto nel mondo della comunicazione in Lombardia, con le sue origini abruzzesi. Con questa motivazione Paride Vitale, di Pescasseroli (Aq), ha ricevuto il premio “L'Abbruzzes' sott' la Madunina 2023” dall’associazione “R. Mattioli” di Milano, nata nel 1991, oggi con 200 iscritti, presidente è Vincenzo Giannico, vice Sebastiano Ucci e tesoriere Luigi Di Marco.  

Vitale, “abruzzese nel cuore e milanese nella testa” è fondatore della Paridevitale Communication & PR, agenzia di comunicazione e pubbliche relazioni rivolta ai brand che intendono “comunicare in maniera originale e unica attraverso attività e strategie studiate su misura”.

Istituito nel 2009 il premio viene conferito annualmente a personalità abruzzesi o legate all'Abruzzo che hanno contribuito a far grande Milano e la Lombardia. Nella storia del premio sono stati assegnati importanti riconoscimenti a quanti si sono distinti in ambito nazionale e internazionale nel campo delle scienze, della cultura, dell'economia, della politica e del giornalismo, onorando la propria terra d'origine anche fuori dai confini regionali.

L'intento del premio è quello di encomiare tali personalità ma anche promuoverne la memoria attraverso le generazioni. In passato, l'associazione “R. Mattioli” Abruzzese Mattioli, ha premiato personalità come l’ex questore di Milano Luigi Savina, la manager Claudia Pingue, Franz Di Cioccio della Pfm, il maestro Donato Renzetti, il gallerista e mecenate Alfredo Paglione.

La premiazione si è svolta nell'Officina della Musica di Como. Nella serata si è svolta anche la 26a edizione del “Bolognino D'oro” ideato da Alfredo Scogna e che ha previsto l'esibizione di molti artisti, che hanno proposto musica per tutti i gusti: dal pop al blues, passando per il jazz, la classica e la lirica.

ALESSANDRO DI MATTEO

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 878

Condividi l'Articolo