Teramo. Droga negli slip e nel divano: arrestati due fidanzati

All'alt degli agenti, invece di fermarsi, ha ingranato la retromarcia ed è andata a collidere violentemente con un'auto civetta delle forze dell'ordine che li stava seguendo.

A quel punto la macchina che ha causato l'incidente, a causa dell'impatto, si è fermata e i passeggeri a bordo sono stati bloccati. Ed è saltata fuori droga. E' successo lo scorso 4 aprile a Teramo, durante uno specifico servizio di controllo.

La Squadra Mobile della Questura di Teramo, sezione Antidroga, ha tratto così in arresto, in flagranza di reato, due fidanzati. Lui, 31 anni, italiano, deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Contro di lei, 24 anni, rumena, c'è l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

I due sono stati fermati a Teramo in Via Cavalieri di Vittorio Veneto incrocio con Via Tassoni, mentre procedevano a bordo di un autovettura guidata dalla donna. Questa, al fine di eludere il controllo, dopo aver ricevuto l'alt, ha innestato velocemente la retromarcia, accelerando e andando a sbattere contro la macchina della polizia. A quel punto la vettura dei due si è spenta e sono scattate le perquisizioni.

La ragazza aveva addosso, nella sua borsa a tracolla, 0,5 grammi di cocaina. E' stata solo sanzionata, per la modica quantità. A lui, invece, sono stati trovati circa 78 grammi di coca, divisa in quattro involucri, di cui parte nascosta all'interno di una pochette infilata all'interno degli slip e parte occultata nell'imbottitura del divano presente nella camera da letto della sua abitazione. E' stato trovato in possesso anche di hashish, sempre "riposta" dentro il divano.

Scovati anche materiale per il confezionamento della droga e un bilancino elettronico. I fidanzati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. Dopo l'udienza di convalida, contro di lui è scattato il provvedimento di presentazione alla polizia giudiziaria, mentre lei ha patteggiato, con pena sospesa.  06 apr. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 840

Condividi l'Articolo