Coronavirus. Contagi a raffica, nel Teramano, dopo banchetto nuziale

Fiori d'arancio che ben presto si trasformano in incubo coronavirus.

Sono una quarantina i contagiati da Covid-19 dopo un matrimonio, con tanto di festeggiamenti, che si è svolto all'inizio del mese a Bisenti, in provincia di Teramo.

I positivi, ospiti degli sposi, sono sparsi e residenti in Val Fino, area martoriata dalla prima fase della pandemia e che, a lungo, è stata zona rossa. Negli ultimi giorni gli infetti si sono moltiplicati e tutti hanno partecipato a un banchetto nuziale, con circa 200 invitati.

Proprio a Bisenti, ai dodici casi dei giorni passati, se ne aggiungono 23 accertati nelle ultime ore, ai quali vanno sommati alcuni positivi, sempre legati allo stesso evento, residenti nei peaesi limitrofi, come Castiglione Messer Raimondo e Castilenti. Diversi sono a casa con febbre e altri sintomi.

La Asl si sta occupando dell'indagine epidemiologica, del tracciamento dei contatti e dell'esecuzione di ulteriori tamponi. Il ristorante in cui si è svolta la festa aveva già chiuso al pubblico, in via precauzionale, non appena emerse le prime positività.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1273

Condividi l'Articolo