Elezioni politiche. I dati definitivi dell'affluenza alle urne in Abruzzo. I comuni dove si è votato di più e di meno

Il dato definitivo dell’affluenza alle urne in Abruzzo, per le politiche 2022, alle 23, è stato del 63,98 per cento, dato inferiore di oltre dieci punti rispetto al precedente delle politiche del 2018 (75,25%).

Nei 108 comuni della provincia dell'Aquila affluenza al 64,98%; nei 104 comuni della provincia di Chieti è stata del 62,55%; nei 47 comuni della provincia di Teramo è stato raggiunto  il 63,74%; nei 46 comuni della provincia di Pescara, quella che ha avuto in percentuale il maggior numero di votanti, si è arrivati al 65,03%.

Il comune dove ci sono stati più votanti è stato Fara San Martino, in provincia di Chieti, con il 78,48%, seguito da Villa Celiera (Pescara) con il 77,41% e, nell'Aquilano, Villa Sant'Angelo (74,87) e Navelli (74,33).

Il comune con meno affluenza alle urne è stato, sempre in provincia di Chieti, Schiavi d'Abruzzo, con il 45,81%; poi, sempre nel Chietino, Castelguidone, col 46,57%; Monteferrante con il 47,87%; Bisegna (L'Aquila) 49,28 e Pizzoferrato (Chieti) 49,77. 

25 set. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1433

Condividi l'Articolo