Balneabilita' delle acque lungo le coste d'Abruzzo. 'Situazioni critiche alle foci dei fiumi'

"Situazione invariata rispetto allo scorso anno, rallenta il miglioramento che si era riscontrato tra 2016 e 2017 e permangono le solite dieci criticità che ci pongono distanti dalle regioni migliori": così il Forum H2O commenta la classificazione, fatta dalla Regione, dei 114 tratti costieri individuati, in Abruzzo, per stabilire la balenabilità delle acque.

Il 72% delle acque è nella classe migliore, ossia "eccellente" (era il 71% lo scorso anno); il 12% nella classe "buono", il 7% ha riportato appena un "sufficiente" e il 9% è nella fascia peggiore, "scarsa" (era il 28% nel 2014; il 9% lo scorso anno). Preoccupante, secondo il Forum, la quantità di tratti in classe 'scarsa' che in tutta Italia rappresenta l'1,5%,  mentre "in Abruzzo siamo al 9%".

"Il 72% della classe migliore ("eccellente") può sembrare a prima vista soddisfacente - si fa presente - ma il confronto con molte altre regioni rimane impietoso, visto che l'Agenzia europea per l'Ambiente ricorda come in generale in Italia, considerando tutte le regioni, siamo al 90% (quindi ci sono regioni dove la situazione è ancora più rosea) e in Grecia e Croazia il 96%". 

"Le sofferenze- sottolinea l'associazione ambientalista - si concentrano a nord e a sud delle foci dei corsi d'acqua, con particolari criticità attorno ai fiumi Pescara, Tordino, Feltrino, Arielli e Foro. Invitiamo - aggiunge - come ogni anno le amministrazioni a non rincorrere il singolo dato positivo, pensando invece sul lungo periodo, migliorando la classificazione con interventi sui depuratori . E debbono comunicare tempestivamente e con tutti i mezzi a disposizione le informazioni al pubblico su eventuali problemi,  puntuali durante la stagione estiva".

L'invito, quindi, ai cittadini a informarsi costantemente usando il sito del ministero della Salute, portale acque: http://www.portaleacque.salute.gov.it/PortaleAcquePubblico/homeBalneazione.do e quello dell'Arta, ossia  https://www.artaabruzzo.it/applications/balneazione/, dove sono disponibili le mappe dei singoli tratti. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 817

Condividi l'Articolo

Articoli correlati