Riecco la “Nuotata della Costa dei Trabocchi”, tra sport e beneficenza. Si è svolta lo scorso 29 luglio, partendo dallo stabilimento balneare Lido Cavalluccio a Rocca San Giovanni (Ch).

L’appuntamento è stato organizzato dalla società sportiva "Lanciano Nuoto" e ha visto protagonisti 120 nuotatori arrivati da tutte le regioni d’Italia. In palio il Trofeo “Gennaro Di Battista”, che è alla nona edizione, e che è stato vinto da Davide Morganti, 18 anni, di San Benedetto del Tronto.

La quota di iscrizione è di 10 euro e il ricavato della manifestazione sono stati devoluti all'Associazione Italiana sulla Sindrome di Wolf Hirschhorn , organizzazione di volontariato.

La nuotata, con inizio alle 10.30, ha avuto una lunghezza di 3 chilometri e 200 metri.  Il percorso: partenza da “Punta Cavalluccio”, per doppiare, in sequenza, i trabocchi “Pesce Palombo” e “Punta Rocciosa” per tornare verso Nord, verso il trabocco “Punta Cavalluccio” e rientrare nello stabilimento dove si è svolto svolge il raduno dei partecipanti.

“Siamo davvero felici - dice Franco D’Intimo, presidente di "Lanciano Nuoto" - di aver supportato questa iniziativa creata dall'amico Vittorio Rosati. Manifestazione ormai diventata appuntamento nazionale fisso per gli amanti di questo sport, visto anche lo scenario mozzafiato, cornice perfetta”. 3 ago. '23

INTERVISTE AI PROTAGNOSTI

Immagini aeree PIERO MAMMARELLA

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1636

Condividi l'Articolo