Giro d'Italia Women 2024 al via. Aspettando le tappe abruzzesi, polemiche a Lanciano per chiusura strade
GUARDA LE FOTO

Ha preso il via a Brescia, con la cronometro individuale, il Giro D'Italia Women 2024. Ad aggiudicarsi la maglia rosa è stata l'Italiana Elisa Longo Borghini (nella foto), 32 anni, del team Lidi-Trek, che ha percorso i 15,7 km del tragitto nel tempo di 20' 37”. Una tappa caratterizzata dalla pioggia a tratti battente che ha condizionato la prestazione di molte atlete. Al secondo posto in classifica generale ad appena 1” troviamo Grace Brawn (FDJ-Suez) e alla terza piazza Brodie Champan (Lidl-Trek) con un ritardo di 13”, entrambe le atlete sono di origine Australiana.

Felicissima per la sua prestazione, Elisa Longo Borghini, ha detto che questo è stato il modo migliore per iniziare questa nuova avventura al Giro in cui si è presentata con molte ambizioni e una squadra a supporto molto forte e competitiva. “La Maglia Rosa è un sogno prima di essere un obiettivo e partire così è veramente stupendo”.

La kermesse composta da 8 tappe, partita oggi da Brescia si concluderà domenica 14 a L'Aquila ma vedrà sabato 13 luglio il suo momento clou con la tappa Lanciano – Blockhaus di 120 km, ritenuta da molti addetti ai lavori come quella fondamentale per colei che vorrà aggiudicarsi la vittoria finale. Proprio questa sta sollevando molto malumore tra diversi operatori commerciali della città frentana.

Dopo aver appreso dell'ordinanza ( n° 175 del 05 07 2024 Regolamentazione della circolazione in occasione 7° tappa della gara ciclistica “Giro D'Italia Women” 35° edizione – 12 e 13 luglio 2024) con cui si disciplina il traffico stradale alcuni negozianti stanno pensando di restare con le saracinesche abbassate. I divieti, per la maggior parte, interessano un arco temporale che va dalle ore 5 alle ore 18 di sabato 13 luglio di fatto rendendo difficile la ricerca di un parcheggio a titolari e commesse degli esercizi commerciali interessati dal passaggio dei girini. - Abbiamo saputo anche della sospensione del consueto “mercato settimanale del sabato”- ci ha detto qualcuno amareggiato per la vicenda.

Abbiamo contattato il presidente di Ascom Abruzzo a Lanciano, Fabio Sparvieri, che messo a conoscenza dell'ordinanza, ci ha dichiarato che pur comprendendo le ragioni e le richieste di sicurezza che mai come in questi casi ben vengano, si sarebbe potuto cercare un compromesso per abbreviare il lungo periodo di interdizione al traffico e alla sosta.

Anche se l'ordinanza prevede riduzioni delle aree interessate a discrezione del comando di Polizia municipale e delle altre forze dell'ordine si sarebbe potuto fare di meglio. La tappa frentana prenderà il via da Piazza del Plebiscito, i corridori saliranno lungo Corso Trento e Trieste per poi svoltare su via Luigi De Crecchio, percorrere via Ferro di Cavallo e Via Spaventa per poi immettersi nella strada provinciale n° 64 Lanciano – Orsogna.

Queste le disposizioni contenute nell'ordinanza:

 divieto di transito e sosta, con la sanzione accessoria della rimozione forzata, dalle ore 13.00 del 12 luglio 2024 alle ore 18.00 del 13 luglio 2024, ad eccezione dei mezzi del Comitato Organizzatore e delle ambulanze nelle seguenti strade:

 piazza Plebiscito,  via dei Frentani, nel tratto compreso tra largo Tappia e piazza Plebiscito,  corso Roma, nel tratto compreso tra via dei Tribunali e piazza Plebiscito,  corso Trento e Trieste, nel tratto compreso tra via Salita della Posta e piazza Plebiscito,  via C. Battisti, nel tratto compreso tra via Dalmazia e largo Dellarciprete,  largo Dellarciprete.

 divieto di transito e sosta, con la sanzione accessoria della rimozione forzata, dalle ore 05.00 alle ore 18.00 del 13 luglio 2024, ad eccezione dei mezzi del Comitato Organizzatore, nelle seguenti strade:

 viale delle Rose, nel tratto compreso tra largo Dellarciprete e corso Trento e Trieste  via C. Battisti,  via Filzi,  via Dalmazia, nel tratto compreso tra via Ferro di Cavallo e corso Trento e Trieste,  piazza Errico d’Amico,  largo Berenga,  via Monsignor Tesauri,  via dei Tribunali,  via del Torrione,  area di sosta del terminal di piazza Memmo,  area di sosta posta al termine di via dei Tribunali, di fronte la pizzeria “Malù”,  largo M. Bianco,  via M. Bianco,  via Romagnoli,  via Ruggero Fauro,  via Ferro di Cavallo,  via E. Miscia, nel tratto compreso tra il bar e via Ferro di Cavallo,  via G. Rosato, nel tratto compreso tra via V. Bianco e via Ferro di Cavallo,  via Martiri VI Ottobre, nel tratto compreso tra via N. Trozzi e via Ferro di Cavallo,  viale Cappuccini, nel tratto compreso tra via Colalè e largo Santa Chiara,  viale Marconi, nel tratto compreso tra via Righi e via Spaventa,  via delle Capannelle,  larghetto Santa Chiara,  largo Santa Chiara,  via Spaventa,  via Belvedere, nel tratto compreso tra via Pacinotti e via Spaventa,  via Santa Maria dei Mesi.

Si specifica che, in piazza Errico D’Amico, via del Torrione, via F. Filzi, largo Berenga, via dei Tribunali, piazza Dellarciprete e in corso Trento e Trieste, sono esonerati dal rispetto dei predetti divieti i veicoli autorizzati dal Comitato Organizzatore i veicoli propedeutici alla gara ed in via L. de Crecchio, oltre ai suddetti veicoli, anche gli autobus fino alle ore 8.00.  obbligo di svolta a sx per chi, percorrendo via del Mancino, arriva all’intersezione con via Santo Spirito, dalle ore 08.00 alle ore 15.00 del 13 luglio 2024;

 divieto di accesso su via Feramosca, all’altezza dell’intersezione con larghetto del Malvò dalle ore 05.00 alle ore 15.00 del 13 luglio 2024;  obbligo di svolta a sx su corso Roma, all’altezza dell’intersezione con via Fieramosca dalle ore 05.00 alle ore 15.00 del 13 luglio 2024;  senso unico, contrario a quello attuale, su via Fieramosca, dalle ore 05.00 alle ore 15.00 del 13 luglio 2024, per permettere a chi transita su corso Roma di poter uscire da quest’ultima;  obbligo di svolta a sx su via Umberto I°, all’intersezione con via salita dell’Arcivescovado, per chi proviene da via Valera, dalle ore 05.00 alle ore 15.00 del 13 luglio 2024;  obbligo di andare dritti, all’intersezione con via Umberto I°, per chi scende da via salita dell’Arcivescovado provenendo da Largo dell’Appello, dalle ore 05.00 alle ore 15.00 del 13 luglio 2024;  divieto di transito in via Sotto la Torre, dalle ore 13.00 del 12 luglio 2024 alle ore 18.00 del 13 luglio 2024;  senso unico di marcia su via dei Bastioni con direzione piazza Plebiscito – via per Frisa, dalle ore 13.00 del 12 luglio 2024 alle ore 18.00 del 13 luglio 2024;  obbligo di andare dritti per chi impegna piazza Plebiscito uscendo da via Agorai, dalle ore 13.00 del 12 luglio 2024 alle ore 18.00 del 13 luglio 2024,

 sospensione della ZTL, su tutto il territorio Comunale, dalle ore 21.00 del 12 luglio 2024 alle ore 21.00 del 13 luglio 2024;  sospensione dei parcheggi a pagamento, su tutto il territorio Comunale, per tutta la giornata del 13 luglio 2024. 07 lug 2024

URANIO UCCI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 963

Condividi l'Articolo