Elezioni Regione Abruzzo. Bagno di folla e selfie sotto la neve per Matteo Salvini a Chieti. Il ministro dell'Interno è arrivato intorno alle 11.25 salutato da tanta gente che lo ha circondato in piazza Valignani per foto e strette di mano. Presente il candidato presidente del centrodestra alle prossime regionali, Marco Marsilio. "Siamo qua per rilanciare l'Abruzzo, per dare più speranza, più lavoro, più certezze, più sanità agli abruzzesi dopo anni di pessima amministrazione della sinistra, ci stiamo preparando a governare questa splendida terra - ha detto Salvini -. Il 10 febbraio potrà piovere o nevicare, si fa la storia in Abruzzo". Ad accoglierlo anche i parlamentari Giuseppe Bellachioma, Luigi D'Eramo e Alberto Bagnai, e il sindaco Umberto Di Primio. Salvini ha anche risposto alle domande dei giornalisti sui temi più d'attualità, come il contestato Decreto sicurezza. "Quando saremo un Paese senza cinque milioni di poveri potremo aiutare tutto il mondo", ha detto Salvini, nel corso dell'evento elettorale. "E' un'applicazione - ha aggiunto - anche dell'ama il prossimo tuo come te stesso. E il prossimo mio è il mio vicino: invece c'è qualcuno per cui il prossimo è quello che sta a cinquemila chilometri, fa più snob. Per la sinistra fa più chic occuparsi del povero dall'altra parte del mondo quando il povero ce l'hai sul pianerottolo di casa tua a Chieti, che ha tanta di quella dignità che non va neanche a chiedere quello che gli spetterebbe". 04 gen. '19

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1618

Condividi l'Articolo