“Quello del 10 marzo prossimo è per l’Abruzzo un appuntamento storico, la scelta è tra un modello di società e un altro”: ha esordito così il senatore del Pd Francesco Boccia all’incontro con la candidata alle regionali Elisabetta Merlino.

Un incontro interessante sia per gli argomenti affrontati che per la formula accattivante e informale che è riuscita a tenere alta l’attenzione dell’affollata platea. E’stata infatti una conversazione, un dialogo costruttivo che ha messo al centro questioni spinose come l’autonomia differenziata. Per Boccia l’autonomia rafforza l’unità nazionale solo quando si basa sul principio di sussidiarietà.

“Perché sanità, scuola, trasporti, lavoro devono essere garantiti a tutti e non sarà Calderoli nel silenzio colpevole di Marsilio a toglierci questi diritti fondamentali” ha detto, tra l’altro, il presidente dei senatori del partito democratico, in Abruzzo per sostenere il candidato presidente della coalizione di centro sinistra Luciano D’Amico e i candidati del suo partito. Ha avuto parole di apprezzamento e di stima per Elisabetta Merlino che ha condotto l’incontro dando il giusto risalto a temi importanti che riguardano la nostra regione.

“Siamo una provincia romana, il presidente non ha detto nulla sull’autonomia differenziati e sugli effetti negativi per l’Abruzzo, silenzio anche sul dimensionamento scolastico che va a colpire soprattutto le aree interne che hanno invece bisogno di più servizi”, ha ribadito la Merlino parlando anche di trasporto pubblico e della necessità di garantire la gratuità del servizio così come scritto nel programma del candidato presidente, di sicurezza sul lavoro. Ha puntato l’accento sui giovani, tema che le sta particolarmente a cuore.

“I giovani sono costretti ad andare via da una terra che amano e dove vorrebbero invece rimanere ma è difficile qui pensare al futuro. Dobbiamo fare una rivoluzione sociale, intanto forte e determinata continua la nostra battaglia all’autonomia differenziata che vuole la Lega”, ha concluso. 2 mar. '24

Servizio di PINA DE FELICE e MASSIMILIANO BRUTTI

Redazionale elettorale a pagamento

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 978

Condividi l'Articolo