Gazza ladra si infila in carcere Sulmona e assale agente di polizia penitenziaria

Gazza ladra si infila all'interno del carcere e assale agente di polizia penitenziaria. E' successo ieri pomeriggio nella casa circondariale di Sulmona (Aq). Autore dell'aggressione non un pennuto qualsiasi, ma una gazza... ladra. 

L'animale - spiega in una nota Mauro Nardella, segretario generale territoriale UilPa Polizia Penitenziaria - si è "infiltrata furtivamente all'interno di una delle tante sezioni detentive che caratterizzano il penitenziario abruzzese, probabilmente attratta dal luccichio delle mostrine dell'uniforme indossata dall'agente addetto alla sicurezza, si è scagliata in picchiata sul malcapitato procurandogli delle ferite sui padiglioni auricolari tanto da costringerlo alle cure in infermeria".

Per l'agente "un po' di spavento e tanta incredulità", oltre ad una medicazione.

"A dispetto del nome - chiede il sindacalista - quello che ci si chiede è come può aver fatto una gazza ladra ad entrare in carcere ed ergersi a paladina della discussione del giorno".

"Quello che se deduce - conlude - è che se ai detenuti ora si aggiungono anche gli uccelli ad aggredire i poliziotti possiamo proprio dire di essere arrivati... alla frutta". 10 mar. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2840

Condividi l'Articolo