Elezioni comunali a Fossacesia. La sfida sarà tra Di Giuseppantonio e Ursini

La sfida si annuncia agguerrita. Saranno Enrico Di Giuseppantonio, attuale primo cittadino, e l'imprenditore Giuseppe Ursini a darsi battaglia, come candidati a sindaco, alle elezioni comunali dell'8 e 9 giugno prossimi a Fossacesia (Ch).

Ursini, detto Peppino, sarà a capo della lista civica "Impegno comune".  E' fossacesiano doc,  molto conosciuto per le attività che svolge, da quella lavorativa a quella sportiva, condite da incarichi in associazioni e consorzi nazionali di produttori e vari riconoscimenti. "Persona pacata ma determinata, equilibrata ma decisa, ma soprattutto pratica fino ad arrivare agli obiettivi, che nella fattispecie di oggi si tratta del bene di tutta la comunità", viene specificato in una nota della sua lista.

"Ho accettato con grande responsabilità questa investitura – afferma Ursini – fondamentalmente per il profondo amore che nutro per la mia città che vedo soffrire in ogni ambito. Sulle diverse forze politiche, mai troppe in questo preciso momento storico, che sostengono la mia lista io do una risposta molto chiara: le diversità sono vere risorse che saranno da me ottimamente valorizzate. Sono troppo importanti i prossimi 5 anni, anzi saranno decisivi per Fossacesia che non può più attendere i ritardi, le promesse, le ipotesi, le indecisioni tipiche di una politica con tempi e ritmi assolutamente non funzionali per la vita e le esigenze di una realtà come la nostra. Fossacesia ha goduto fino ad oggi di straordinari fattori esterni positivi, di una splendida ed invidiabile posizione geografica con una costa caratterizzata dai trabocchi ed un mare strepitoso, di un sito storico-religioso rilevante, di una pista ciclabile caduta dal cielo grazie all’arretramento della linea ferroviaria, della operosità dei suoi bravi agricoltori, degli ingenti investimenti di molti operatori privati alla sua Marina, dell’ingegno di alcuni imprenditori leader assoluti nel loro settore, di eventi sportivi straordinari che l’ha esposta a notorietà, ma non può più sopportare una conduzione amministrativa non al passo con le sue risorse umane e naturali".

Imprenditore nel settore oleario, presidente della Union Fossacesia, che due anni fa ha conquistato la storica promozione in Eccellenza, Ursini si affaccia per la prima volta sulla scena politica sperando di ripetere i successi che ha ottenuto con la sua azienda nel campo gastronomico, che ha varcato da tempo i confini nazionali. 

Per Di Giuseppantonio, in caso di rielezione, sarebbe l'ennesima riconferma. Passerebbe tra i sindaci più longevi, con ben 25 anni di amministrazione. L'attuale primo cittadino a annunciato di aver accettato l’invito a ricandidarsi, espresso dal gruppo di maggioranza “Per Fossacesia con Enrico Di Giuseppantonio sindaco”, che ha fatto leva sul recente decreto-legge in materia di elezioni, che ha esteso il numero dei mandati per i Comuni fino a 15 mila abitanti. "Un riconoscimento - viene speigato - alla sua figura di amministrazione, che ha avuto un ruolo fondamentale nella trasformazione e la crescita di Fossacesia". Già sindaco per due mandati consecutivi dal 1999 al 2009; eletto direttamente dai cittadini, prima della riforma Delrio nel 2009 a presidente della Provincia di Chieti, dove è rimasto in carica fino al 2014, Di Giuseppantonio, che è anche nel Consiglio nazionale Anci, è tornato alla guida di Fossacesia proprio quell’anno ed ora punta a restarci fino al  2029. Dalla sua, ex Dc e ora segretario regionale dell’Udc, ha una profonda conoscenza della macchina amministrativa e quali sono le porte delle istituzioni alle quali bussare. 

Al momento non si hanno notizie dei 5Stelle. 20 apr. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1163

Condividi l'Articolo