Torricella Peligna si veste di letteratura. Quattro giorni con il 'John Fante festival'

Torricella Peligna torna a vestirsi di letteratura. Da oggi al 22 agosto prossimo il borgo abruzzese ospita “Il dio di mio padre”, festival dedicato allo scrittore italoamericano John Fante, il cui padre Nicola era un muratore originario proprio di questo piccolo paese.

La manifestazione, diretta da Giovanna Di Lello e giunta alla XVI edizione, è organizzata dal Comune. Un appuntamento che è al contempo omaggio e ricordo di una delle penne più amate degli States.

Quest'anno il fil rouge della rassegna sarà il rapporto tra Fante e gli Usa e tra gli ospiti figurano Andrea Purgatori, Franco Arminio, Concita De Gregorio, Virginia Jewiss, italianista della Yale University - traduttrice di Melania Mazzuzzo, Roberto Saviano e Paolo Sorrentino – e Fabrizio Gatti, vincitore del Premio alla carriera John Fante Vini Contesa. Un appuntamento che si apre, nella mediateca a Fante intitolata, alle 11, proprio con un "Focus" in cui interverranno Paolo Albano, presidente dell'associazione "Letti di sera" e direttore della "Notte bianca del Libro Festival" di Potenza, e Rosa Capoluongo, autrice di "Mary Capoluongo, madre di John Fante" (Edizioni Hermaion, 2019) che dialogheranno con Di Lello e con il sindaco di Torricella, Carmine Ficca, e la delegata municipale alla Cultura, Loredana Piccirelli. Partecipano anche Arsenio D’Amato dei “Dago Red”, autore di "Il mio John Fante" (Contemplate, 2021) e Iole Cianciosi, che ha scritto "Una lettera da John Fante" sulla rivista online Formicaleone. Nell’occasione saranno letti i messaggi di Victoria e Jim, figli dello scrittore. Nel pomeriggio tutti alla pineta comunale. Qui, tra gli alberi, alle 16.30, presentazione del romanzo "Tre minuti" (Temperino Rosso edizioni) di Matteo Materazzo, che parlerà con Maria Elisa Aloisi, autrice del romanzo "Il canto della Falena" (Mondadori) e Gianni Materazzo.

Alle 17.30 Luigi Mastrangelo, autore di "John Fante e la democrazia senza i vestiti" (Luciano Editore) colloquierà con Luciano D’Amico (Università di Teramo) e Di Lello. Alle 18.30 l’evento "Dante ringiovanito", ossia la Divina Commedia per piccoli lettori. Interviene l'esperta Virginia Jewiss, docente della Yale University. Modera Costanza Cavaliere, dirigente scolastica dell’istituto “Algeri Marino” di Casoli. Alle 21.30 in Piazza Unità d’Italia ecco "Italia-Usa. L’amico americano", incontro con il giornalista Purgatori.

Il programma della giornata di domani, 20 agosto prevede, invece, in mediateca, alle 11, l’incontro con Fiorella Rotili Pasquini, autrice di volume bilingue "La Divina Commedia in fiaba" (Scripta Maneant Edizioni) e Laura Lopardo, coordinatrice del progetto, che dialogheranno con il giornalista Oscar Alfonso Innaurato. Seguirà la proiezione del video "La Divina Commedia illustrata" con la partecipazione di Irene Frida Vizzarri, dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo di Palena – Torricella Peligna.

 In pineta alle 16.30 l’incontro con Elisa Bordin, autrice di "Un’etnicità complessa. Negoziazioni identitarie nelle opere di John Fante" (La Scuola di Pitagora, 2020) che dialogherà con la direttrice del festival e  conMatteo Cacco (Università di Colonia). Alle 17.30 l’incontro con Stefano Redaelli, autore di "Beati gli inquieti" (Neo edizioni, 2021) con Mario Cimini (Università Gabriele d’Annunzio Chieti/ Pescara) e alle 18.30 la presentazione del volume "Favole e Leggende d’Abruzzo" (Il Viandante, 2021) di Laura Bongiovanni, Florent Bongiovanni, Alexandre Bongiovanni e Anna Bongiovanni: gli autori dialogheranno con Giancarlo Zappacosta, già direttore settore Cultura Regione Abruzzo).

 Alle 21.30 in Piazza Unità d’Italia reading del poeta paesologo Franco Arminio dall’opera "Lettere a chi non c’era. Parole dalle terre mosse" (Bompiani 2021).

Dopo un duro anno e mezzo di pandemia da Covid, il Festival alle tre giornate canoniche aggiunge una quarta. Novità un servizio navetta che darà la possibilità di giungere a Torricella partendo da Pescara e passando per Lanciano. 19 ago. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 767

Condividi l'Articolo