Presentazione, a Lama dei Peligni (Ch), suo paese d'origine, del libro “Le figlie della roccia”, di Maria Saveria Borrelli, il secondo dopo la “Resistenza taciuta”.  Tanta gente in teatro per l'occasione, nonostante il maltempo.

La prigionia, la fame, lo sfollamento, le fughe ma anche la forza, il coraggio, il desiderio di riscatto e di libertà soprattutto nelle donne che anche questa volta sono le protagoniste di un racconto intenso e appassionato. (GUARDA ANCHE INTERVISTE)

23 nov. '23

Servizio di PINA DE FELICE e MASSIMILIANO BRUTTI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1044

Condividi l'Articolo