Guardiagrele. Iniziati i lavori al sacrario di Bocca di Valle

Nel suggestivo sacrario "Andrea Bafile", situato in località Bocca di Valle a Guardiagrele (Ch), sono iniziate le attività di rilievo e studio diagnostico svolte in collaborazione tra il Comune di Guardiagrele, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Chieti e Pescara e l’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale di Firenze.

Il monumento, ospitato all’interno della Maiella dal 1923, celebra i valori e lo spirito dei combattenti d’Abruzzo in un suggestivo ambiente decorato con grandiosi e bellissimi pannelli in ceramica realizzati da Basilio Cascella e dal figlio Tommaso. "Saranno proprio le maioliche – spiegano gli esperti della Soprintendenza – il punto focale dello studio, mirato ad approfondire, non solo lo stato di degrado, ma anche le caratteristiche tecnologiche di questi manufatti, simbolicamente importanti, ma altrettanto interessanti come opere di artisti che, con il loro contributo, hanno reso la regione Abruzzo un luogo ricco e suggestivo". Ogni anno, nel mese di luglio, Guardiagrele celebra Andrea Bafile, comandante di un battaglione di marinai ed eroe di guerra pluridecorato, caduto sul Piave nel corso del primo conflitto mondiale, con una cerimonia ufficiale cui partecipano autorità varie e rappresentanze dell'Associazione Nazionale dei Marinai d'Italia.

VITO SBROCCHI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1139

Condividi l'Articolo