Coronavirus. Vasto e San Salvo.  'Stop a file sotto al sole per vaccino'.  Lettera al ministro della Difesa

Un percorso coperto, mediante teli ombreggianti in dotazione all’esercito, per gli hub vaccinali nelle città di Vasto e San Salvo (Ch). E' la richiesta inviata al Ministero della Difesa dal consigliere regionale pentastellato, Pietro Smargiassi.

Così ha dichiarato lo stesso consigliere: “Ho voluto interessare direttamente il ministero vista l’impossibilità per Regione Abruzzo ed Asl 02 di procedere autonomamente per tempi, modalità e oneri. Potremmo stare giorni a parlare del perché la non si è in grado di garantire un servizio così basilare e indispensabile, e sicuramente avremo modo di approfondirlo. Ma ora è il momento di applicarsi per trovare soluzioni e non si può attendere oltre. Per questo mi auguro che dal ministero qualcuno dia un feedback positivo: si deve agire subito perché nel periodo estivo le persone che attendono, a volte anche ore, il turno per la somministrazione del vaccino non possono sostare sotto al sole senza le dovute protezioni da raggi solari e dalle alte temperature. Al ministero ho chiesto la fornitura, almeno per il periodo di attività degli hub, di tendoni militari che possano garantire grandi zone d’ombra senza la necessità di essere smontati e rimontati ogni giorno. Già oggi assistiamo a cittadini costretti ad attendere sotto il sole, privi di adeguati ripari, il proprio turno e questo non può continuare".

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 688

Condividi l'Articolo