Maltempo. Ragazzo colpito da fulmine a Chieti mentre gioca a pallone

Un ragazzino di 12 anni è stato colpito da un fulmine mentre giocava a pallone.

E' successo questo pomeriggio a Chieti, allo Scalo, al campo Celdit. L'adolescente stava cominciando un allenamento, quando è stato colpito dalla scarica elettrica. Sono stati i compagni a dare l'allarme e a correre per primi in suo aiuto.

Soccorso, in arresto cardiaco, dai sanitari del 118, è stato rianimato e trasportato, in codice rosso, con l'ambulanza, all'ospedale "Santissima Annunziata" di Chieti.

 A seguire, date le condizioni gravissime, il trasferimento a Pescara. 

"Appena saputa la notizia, ho telefonato al primario del pronto soccorso che era in servizio, il dottor Emanuele Tafurri, che mi ha parlato di una situazione critica molto brutta. Il bimbo è attualmente intubato, ancora non ha ripreso conoscenza -  spiega Diego Ferrara, sindaco di Chieti -. Sento forte il dolore di questa notizia - continua - e non solo come dovere di primo cittadino ma avendo nipoti di 14, 10 e 11 anni che fanno sport mi sono immedesimato come nonno in questa situazione. Credo e spero che la fibra forte di un dodicenne serva a farlo uscire dalla gravità delle sue attuali condizioni".  30 ago. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 4274

Condividi l'Articolo