Ex vicesindaco di Trasacco muore mentre consegna fiori in sede Confagricoltura ad Avezzano

Si è accasciato, colpito da improvviso malore, ed è deceduto.

E' morto così Vincenzo Retico, 68 anni, ex vice sindaco di Trasacco, nell'Aquilano, consigliere comunale e che attualmente era nella segreteria dell'assessore regionale Mario Quaglieri, FdI. Lascia moglie e due figli.

E' successo questa mattina mentre stava consegnando mimose e fiori alle donne che lavorano nella sede di Confagricoltura ad Avezzano (Aq). 

“La prematura scomparsa di Vincenzo Retico mi lascia senza parole, mi legava a lui un antico rapporto che andava molto oltre la politica”, dice il senatore di Fratelli d’Italia, Guido Quintino Liris, che aggiunge: "Il gesto che aveva appena compiuto quando lo ha colto un improvviso malore, cioè quello di offrire fiori alle donne impiegate nella sede di Confagricoltura tratteggia il profilo di un uomo profondamente rispettoso ed elegante. Ho avuto modo di apprezzare la sua passione disinteressata nei confronti della politica, il suo entusiasmo mai sopito e il suo impegno sempre in prima fila, era sempre pronto ad affrontare ogni sfida, elettorale e non. Vincenzo - conclude - ci mancherà, mancherà al gruppo, alla vita politica della nostra provincia e della nostra regione, al nostro partito. Mancheranno il suo attivismo, i suoi consigli, i suoi preziosi contributi di prudenza e collaborazione. Invio ai suoi cari il mio più sincero cordoglio".

"La morte del caro amico Vincenzo Retico lascia sgomenti - afferma invece il senatore Michele Fina, segretario del Partito Democratico abruzzese -. Una persona da sempre animata dall'impegno civile e politico, riconosciuta come equilibrata e per bene. Uomo capace di dialogo, capace di anteporre sempre su tutto i rapporti umani. Le più sentite condoglianze alla comunità di Trasacco per il tramite del sindaco Cesidio Lobene e un abbraccio commosso ai suoi familiari, anch’essi miei amici, ai quali viene strappato un padre e un marito da un male improvviso e ingiusto".  08 mar. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

 

totale visualizzazioni: 1542

Condividi l'Articolo