E' stato chiuso stanotte, alle 00.20, su disposizione della Prefettura di Chieti e della Provincia, il ponte sul fiume Sangro, tra Lanciano ed Atessa (Ch). La misura, precauzionale, è stata adottata a seguito delle ultime forti scosse di terremoto registrate alle 20.19 (magnitudo 5.1) e alle 22.22 (magnitudo 4.4) di ieri a Montecilfone, in provincia di Campobasso, ma avvertite distintamente in tutto il Molise e in Abruzzo. Il cavalcavia da anni è al centro di polemiche per le condizioni in cui versa: a guardarne i piloni consunti non sembrerebbe così sicura, ma la Provincia ha sempre tranquillizzato tutti. Sul posto, a transennare il viadotto, gli operai della Provincia di Chieti, i carabinieri di Atessa e Lanciano e la polizia stradale di Lanciano. Il traffico è stato deviato su altre arterie. 
17 agosto 2018

Le riprese sono di Massimiliano Brutti.



@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 92765

Condividi l'Articolo

Video correlati