Coronavirus. Sette contagiati a Montenerodomo, anche bimba di tre anni

Sette casi di coronavirus a Montenerodomo (Ch). 

Lo ha comunicato la Asl Lanciano Vasto Chieti al sindaco del piccolo centro della Val di Sangro, Angelo Piccoli. Si tratta di componenti di uno stesso nucleo familiare e uno di loro, di 68 anni, è anche ricoverato in ospedale a Pescara, in terapia intensiva, dove è stato trasferito da Chieti dopo che le sue condizioni sono peggiorate. Tra i contagiati anche una bimba di tre anni. 

Altri cinque congiunti sottoposti a test sono risultati negativi, mentre sono una ventina i cittadini che, a seguito di tracciamento, sono in quarantena; sono sotto sorveglianza attiva, in attesa dei tamponi che dovrebbero essere effettuati oggi. "Abbiamo raccomandato massima prudenza - dice il sindaco -. Bisogna rispettare le regole che tutti conosciamo, ossia mascherine e distanziamento, adesso ancora di più. La comunità - aggiunge - è piccola ed unita ed insieme ce la faremo".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 6380

Condividi l'Articolo