Atessa. Droga nella scatola delle scarpe: arrestato giovane di Roccascalegna. Una denuncia

La droga, complessivamente 3 etti, era nelle camere da letto ed era celata tra le calzature. Per questo due giovani sono finiti nei guai: uno è stato rinchiuso in carcere, l'altro è stato denunciato.

Blitz dei carabinieri della compagnia di Lanciano (Ch) ieri sera in  un'abitazione di Piano La Fara di Atessa (Ch). Nella casa, da tempo tenuta d'occhio da militari in borghese, sono stati trovati, durante una perquisizione, in particolare nella scatola delle scarpe custodita gelosamente in una stanza da letto, 50 grammi di cocaina, 150 di hashish, anfetamina nota come "speed", bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Tutto sequestrato. In un’altra camera da letto, in un contenitore di plastica, sono stati scoperti altri 70 grammi di marijuana e alcune pasticche di ecstasy. Rinvenuti poi anche 7mila euro in  banconote di vario taglio, frutto, secondo le forze dell'ordine, della fiorente attività di spaccio svolta in Val di Sangro e nella zona frentana. Nel vano portaoggetti di un'auto, poi, sono saltate fuori "diverse buste in plastica tagliate, generalmente utilizzate dagli spacciatori per confezionare le dosi", come spiegano i carabinieri.

Per ciò con l’accusa di detenzione a fine di spaccio di stupefacenti in prigione, a Lanciano, è finito Elder Bocchi, 39 anni, di Roccascalegna (Ch), mentre è stato denunciato il suo amico D.M., 30 anni, di Atessa, con cui condivideva l'appartamento preso in affitto e nel quale è stata rinvenuta la droga, del valore di mercato 10 mila euro.

@RIPRODUZIONE VIETATA

Nella foto la droga e il denaro sequestrata

totale visualizzazioni: 3345

Condividi l'Articolo