Sevel. Convocato tavolo in Regione con i sindacati

La situazione legata alla Sevel di Atessa (Ch) sarà al centro del tavolo regionale convocato per il 9 dicembre, alle 10.30, nella sede dell’assessorato al Lavoro della Regione Abruzzo in via Passolanciano a Pescara.

Convocata dall’assessore alle Politiche del Lavoro, Pietro Quaresimale, alla riunione - dice una nota della Regione - "sono stati chiamati a partecipare i responsabili regionali metalmeccanici di Cgil, Cisl, Uil e Ugl che hanno intenzione di avviare con le istituzioni un confronto sul futuro produttivo e occupazionale" della fabbrica del Ducato.

Dalla cancellazione di centinaia di contratti somministrati, con altrettanti lavoratori rimandati a casa; alle incertezze legate all'apertura, a Gliwice in Polonia, di uno stabilimento gemello a quello del Ducato; alla necessità di investimenti da parte di Stellantis nel sito della Val di Sangro: questi alcune delle questioni sul tappeto.

Piu volte, in queste settimane, i sindacati, in varie occasioni, avevano lamentato la latitanza della Regione parlando del futuro nebuloso di Sevel e delle numerose aziende dell'indotto, alcune delle quali piccole realtà satelliti. 02 dic. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 4483

Condividi l'Articolo