Otto nuove ambulanze, del costo di mezzo milione di euro, in servizio nel territorio della provincia di Chieti, in particolare tra la zona frentana e la Val di Sangro. 

Ampliato così il parco mezzi della cooperativa Croce Gialla di Lanciano (Ch), che vanta 70 dipendenti e un fatturato di 2,5 milioni. Questa mattina nella sede della coop, all'interno dell'ospedale "Renzetti" di Lanciano, inaugurazione dei nuovi mezzi alla presenza del direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael; dell’assessore regionale Nicola Campitelli; del vice presidente della Commissione regionale Sanità, Francesco Taglieri; del sindaco Filippo Paolini. Benedizione del vescovo Emidio Cipollone, che ha usato anche le parole della canzone di Gianni Morandi.
 
Il presidente della Croce Gialla, Nicola Sciulli, ha rimarcato che le ambulanze andranno nelle postazioni del 118 di Casoli, Atessa, Villa Santa Maria, Torricella Peligna e Lama dei Peligni. Altre saranno a Lanciano, anche per i trasporti intraospedalieri critici.  21 feb. 2022
 
@RIPRODUZIOE VIETATA
totale visualizzazioni: 2641

Condividi l'Articolo