Il 'Carnevale europeo delle maschere zoomorfe', proposto dall’associazione Artemide con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Molise, ha debuttato ad Isernia dal 23 al 26 febbraio scorsi. Hanno partecipato all'organizzazione le associazioni culturali 'Il Cervo di Castelnuovo' e 'L’antica maschera il Diavolo di Tufara'.

La manifestazione è caratterizzata dai travestimenti della tipologia 'uomo-animale', insieme ad altre analoghe maschere di alcuni Paesi europei, che hanno sfilato per il centro storico della città, riscuotendo interesse da parte del pubblico, incuriosito dalle numerose tipologie di maschere proposte e dalle musiche folcloristiche.

Le maschere zoomorfe danzavano nei funerali di persone importanti, garantendone la protezione. Oggi hanno soprattutto funzione di intrattenimento: danzano solitamente in coppia evocando i valori della famiglia e della fecondità. 28 feb. '23

Servizio di URANIO UCCI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1770

Condividi l'Articolo