Elezioni provinciali: i consiglieri eletti a Chieti, Pescara e L'Aquila

Elezioni provinciali a Chieti, L'Aquila e Pescara: ecco gli eletti.

L'Aquila, eletto il nuovo Consiglio provinciale. Cinque consiglieri sono del centrodestra con la lista "Per la provincia dell’Aquila" in appoggio all’attuale presidente Angelo Caruso. Si confermano in Consiglio provinciale il vicepresidente Vincenzo Calvisi, insieme al sindaco di Gioia dei Marsi, Gianluca Alfonsi, la consigliera di Pizzoli, Gabriella Sette e il consigliere di Celano, Dino Iacutone. Volto nuovo è Daniele D’Angelo, consigliere a L’Aquila. Per il centrosinistra eletti con la lista "La provincia delle aree interne" Giacomo Carnicelli, ex sindaco e attuale presidente del Consiglio comunale di Tornimparte, e Antonella La Gatta, consigliera di Sulmona. Con la lista "Provincia Territorio" eletti Roberto Giovagnorio, vicesindaco di Tagliacozzo ed Ernesto Fracassi e Alessandra Cerone, consiglieri ad Avezzano. E sono arrivati i complimenti del sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi: "Rivolgo le mie congratulazioni agli eletti al Consiglio provinciale dell’Aquila, molti dei quali confermati, e invio loro, a nome della Municipalità e mio personale, auguri di buon lavoro nella consapevolezza dell’impegno che profondono assolvendo ad un ruolo costituito da molti oneri. Saluto peraltro con favore il mantenimento degli equilibri politici, garantendo così continuità al buon operato del presidente Angelo Caruso", aggiunge. "Nonostante lo smantellamento delle Province, esse mantengono competenze importanti come l’edilizia scolastica, la tutela dell’ambiente e la viabilità, ed è fondamentale avere un’amministrazione efficiente e che risponde alle esigenze della comunità. A ormai quasi dieci anni dalla riforma del 2014, sono fermamente convinto della necessità di reintrodurre l’elezione diretta dei Consigli e dei presidenti - rileva, infine, Biondi -. È auspicabile, infatti, ripristinare la sovranità popolare sancita dalla Costituzione e in questa direzione va la proposta di legge depositata. Le Province, vanno inoltre dotate delle risorse, che attualmente non hanno, necessarie ad esercitare le loro funzioni, indispensabili per le nostre comunità, ancora più in un’area interna come la nostra ". Il nuovo Consiglio è stato eletto dai rappresentanti dei 107 comuni della provincia e sarà in carica fino al 2025.

A Pescara una marea di liste presentate e il voto frammentato. L’affluenza alle urne è stata pari all’87 per cento: su 590 aventi diritto hanno votato in 513. A votare sono stati i sindaci e i consiglieri dei 46 Comuni della provincia. l presidente, Ottavio De Martinis, ha mandato quadriennale e dunque resta in carica per altri due anni. Ecco gli eletti: Lista "Pescara Provincia Nuova": Alberto Bartoli, Gianni Chiacchia e Piero Giampietro. Lista di "Fratelli d'Italia": Davide Berardinucci e Filippo Maria Mariani. Lista "Polo Civico": Giovanni Mancini. Lista "Forze di Libertà": Emidio Camplese, Giorgio De Luca, Gianfranco De Massis e Augusto Recchia. Lista "Lega per il Territorio": Gabriele e Antonio Romano.

Riconfermata la maggioranza di centrosinistra alla guida della Provincia di Chieti, con la maggioranza del presidente Francesco Menna. Sono stati infatti sette i consiglieri eletti nella coalizione "Insieme per la provincia". Al centrodestra, con "La Provincia che vogliamo", sono andati cinque rappresentanti. Lista "Insieme per la provincia", gli eletti: Marianna Apilongo (Atessa); Silvia Di Pasquale (Chieti); Carlo Moro (Lentella); Angelo Radica (Tollo); Arturo Scopino (Montelapiano); Massimo Tiberini (Casoli); Alessandro La Verghetta (Vasto). Lista "La Provincia che vogliamo", gli eletti: Catia Di Fabio (Monteodorisio); Stefano Costa (Chieti); Claudio Carretta (Casacanditella); Carla Di Biase (Chieti); Graziana Di Florio (Cupello). 23 dic. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 926

Condividi l'Articolo