Paglieta. Fatto saltare in aria il bancomat Bper
GUARDA LE FOTO

Un botto dietro l'altro. Nel giro di pochi giorni sono tre i colpi messi a segno tra l'area frentana e la Val di Sangro, provocando l'esplosione di un bancomat.

Stavolta, la cosiddetta banda della marmotta, ha fatto scoppiare il bancomat della Banca popolare dell'Emilia Romagna di Paglieta. Lo sportello Bper si trova sulla provinciale 119, in contrada Piano La Barca, accanto al Bar Kristal. 

Il boato, dai primi rilievi, c'è stato intorno alle 3. Al contrario di quanto accaduto altrove, l'istituto di credito non è stato devastato. Danni sì, ma non come in altri posti dove gli uffici sono stati distrutti. Sul posto, per gli accertamenti, i carabinieri della compagnia di Atessa e della stazione di Paglieta, e anche i vigili urbani.

"Considerato tutto ciò che sta accadendo - dice il sindaco di Paglieta, Ernesto Graziani -, va dedotto che c'è una banda specializzata che ha preso di mira la zona". E che, stando agli accertamenti delle forze dell'ordine, è di matrice pugliese. 

Le telecamere di sicurezza esterne della banca sono state "incerottate" prima di procedere con la rapina. Il bottino è di diverse decine di migliaia di euro. I malviventi sul posto hanno lasciato circa 4mila euro sparpagliati a terra.

Foto Andrea Franco Colacioppo

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 5861

Condividi l'Articolo