Lanciano. Ladri svuotano negozio di parrucchiera in viale Cappuccini

Razzia di phon, piastre e prodotti per capelli, per la loro cura e bellezza. Non hanno lasciato nulla, se non il rammarico alla proprietaria. Ladri in piena notte, tra venerdì e sabato scorsi, hanno svuotato il locale “Beatrice parrucchiera”, in viale Cappuccini a Lanciano (Ch). Ancora un esercizio commerciale finito nelle grinfie di una gang... appassionata di prodotti per coiffeur. (LEGGI ANCHE)

L'ennesimo furto in città, dove ormai il fenomeno è proccupante, tra case di campagna, appartamenti e negozi svaligiati, anche in pieno giorno.

“Mi ha chiamato mia moglie Beatrice sabato mattina: ‘Corri che ci hanno rubato’” - racconta, ad Abruzzolive.tv, Antonio Di Menno Di Bucchianico, imprenditore e coniuge della titolare dell'attività -. Con un piede di porco hanno forzato la vetrina, che ridà sul piazzale vista viale Cappuccini (foto) e, una volta all'interno, rubato... l’inimmaginabile". 

“Danni ingenti, mi creda - aggiunge -. Non abbiamo prodotti di serie b. Sono tutti testati, antiallergici, di top class. Siamo a servizio della clientela da anni e per essa solo il meglio". Sottratti attrezzi del mestiere e poi lacche, termoprotettori, shampoo... Hanno fatto gola ai furfanti: impossibile sia stato uno solo, perché non avrebbe potuto portare via con facilità tanta merce.

"Abbiamo chiamato la polizia che ha constatato il furto” e avviato le indagini per risalire, magari, agli autori del colpo, in pieno centro cittadino. Un po’ di amarezza Di Menno Di Bucchianico la lascia trasparire: “Possibile che agiscono in disturbati? E che non si riesca a far fronte a questo giro di furti in città?” Possibile, almeno per ora.

Come per altri colpi “nessuno si è accorto di nulla”. Però Di Menno Di Bucchianico non demorde: “È vero, ci hanno messo in ginocchio ma non ci hanno stesi. Siamo a disposizione ancora della nostra clientela”.

ALESSANDRO DI MATTEO

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 8023

Condividi l'Articolo