GUARDA LE FOTO
"E’ un metodo di allenamento del corpo che ha un centinaio di anni di età e che ha rivoluzionato l'approccio delle discipline del movimento, con influssi positivi nell'ambito delle scienze motorie, della riabilitazione e del fitness. Basta pensare che, oggi, medici, terapeuti, atleti e ballerini considerano il pilates fondamentale per le tutte le discipline del movimento e, più in generale, per il benessere psico-fisico della persona". Esordisce radiosa Lida Pesaresi, master trainer della Federazione italiana pilates e benessere psico-fisico, oltre che docente di Scienze motorie, che incontriamo a San Salvo (Ch), nel suo studio, per farci conoscere il mondo del pilates, i benefici, il pubblico al quale è rivolto, oltre che per vederla all’opera. 


"Joseph H. Pilates  - continua Lida - lo ha pensato e concepito per sviluppare la forza e la flessibilità muscolare  e per assicurare l'esecuzione precisa dei movimenti, difatti ha lo scopo di migliorare la fluidità dei movimenti e la forza in tutto il corpo". E aggiunge: "Pilates era un tedesco figlio di un ginnasta greco e di una naturopata, che grazie alla professione del padre e ad alcuni suoi problemi fisici e posturali, sin da bambino venne a contatto con molte tecniche di postura e movimento, che gli consentirono di avere un'ottima conoscenza del fisico, della fisicità e dei vari modi in cui un corpo può essere efficace a seconda dello scopo preposto. Poi, durante la prima guerra mondiale lavorò come infermiere ed ebbe modo di progredire con lo studio delle tecniche di movimento e di aiutare molti malati a muoversi tramite esercizi a corpo libero e con macchine da lui inventate. Trasferitosi a New York con la moglie Clara negli anni ’20 del secolo scorso, divenne anche allenatore e preparatore fisico di atleti e attori, potendosi quindi confrontare anche con l’uso del corpo nelle loro arti, dando vita al metodo da lui chiamato “Contrology”". 
 
"Praticando con costanza questa disciplina, con allenamenti in ambiente chiuso, oppure all’aperto, a corpo libero, oppure usando dei macchinari – spiega Pesaresi - attraverso un insieme di esercizi, si ottiene la tonificazione e il potenziamento di tutta la muscolatura, il miglioramento della mobilità articolare e l’aumento della la resistenza cardio-circolatoria e respiratoria, oltre al risveglio e al lavoro dei muscoli meno robusti restituendo una postura corretta". Dopo aver ascoltato queste spiegazioni la curiosità ci spinge ad approfondire la conoscenza dei benefici specifici: "A livello mentale, - viene spiegato - il pilates aiuta a diminuire tensione e stanchezza provocate dallo stress. Di conseguenza, aiuta a sentirsi più forti e capaci di gestire l'ansia, favorendo il ritrovamento di un invidiabile equilibrio interiore e controllo di sé stessi, e quindi è da ritenersi un toccasana naturale, indicato prevalentemente per quanti una vita frenetica e piena di impegni – afferma fiera e sorridente- . Il principali benefici fisici del pilates, mentre, sono: aiuto ad aumentare la forza dei muscoli senza creare un eccesso di massa muscolare; lavorando sulla respirazione, aiuta a rafforzare il proprio equilibrio riscoprendo il baricentro, consentendo una maggiore capacità di coordinamento fisico e mentale; aiuta a correggere i vizi posturali, regalando  maggiore mobilità ed elasticità muscolare e articolare; influenza positivamente la capacità cardiovascolare e respiratoria". 

Restiamo affascinati dalla passione che leggiamo negli occhi di Lida Pesaresi. "Non ci sono controindicazioni", sottolinea. Poi ci spiega che "il pilates è uno sport per mantenersi in forma e che quindi è ottimo per adolescenti e adulti, donne in pre e post gravidanza, anziani che vogliono ritrovare l’elasticità del corpo e la giovinezza della mente; atleti che completano la preparazione generale all’attività agonistica, sportivi che eseguono programmi di riabilitazione dopo eventi traumatici".

Dopo quanto tempo dall’inizio della pratica del pilates iniziano a riscontrarsi visibili benefici? Con schiettezza e soddisfazione, Lida risponde con l’affermazione di Joseph H. Pilates:“In 10 sedute noterai la differenza, dopo 20 sedute le altre persone noteranno la differenza, dopo 30 sedute avrai un corpo completamente nuovo”. 

10 novembre 2018

Stefano Suriani

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 1801

Condividi l'Articolo

Articoli correlati