Unibasket Lanciano campione d'Italia

Zelam Di Battista, Simone Serrapica, Cusmane Cissè e Youssouf Kamatè, impegnati nelle fasi finali del campionato italiano di pallacanestro con l'Unibasket Lanciano, a Lignano Sabbiadoro (Ud) dal 30 agosto al 4 settembre, sono i nuovi campioni d'Italia, under 16, della categoria 3x3.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Il fato ha voluto che la conquista dello scudetto sia avvenuta il 1 settembre, che secondo la legenda, è stata fondata la città di Anxanum nel 1179 avanti Cristo. Coincidenze o meno, i rossoneri sono stati protagonisti di un campionato perfetto. Inseriti nel girone C con Tam Tam Basket, Prc Messina e Dallas hanno dominato, vincendo contro tutti, nonostante la programmazione di più partite nel corso della stessa giornata.

Ai sedicesimi, i frentani hanno affrontato il Bologna, regolato con il punteggio di 21-17, per poi stendere il Bolzano con un perentorio 21-11. Ai quarti è stata la volta di travolgere il Pordenone, 17-7, il risultato finale. Nella semifinale i rossoneri hanno ritrovato nuovamente il Bologna e in una gara da cardiopalma si sono imposti di misura, superandoli per 22-21. La finale è stata contro il Bolzano, già sconfitto agli ottavi, ma non per questo da considerarsi meno pericoloso. Il punteggio finale 21-19. Onore al merito di questa piccola realtà abruzzese che pur tra mille difficoltà, sta riuscendo a dimostrare il proprio valore.

"Una gioia indescrivibile per l'Abruzzo del basket, che supera e va oltre ogni campanile", le parole con cui il presidente del Comitato regionale Abruzzo Fip ha salutato la vittoria dei rossoneri, che di fatto sono entrati nella storia del basket della nostra regione. Un risultato, aggiungiamo noi, merito della programmazione e lungimiranza di un gruppo dirigenziale che ha saputo operare nel migliore dei modi e che potrà portare tante altre soddisfazioni negli anni a venire. 01 set. 2022

URANIO UCCI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 708

Condividi l'Articolo